Maltratta la compagna e la figlia disabile: divieto di avvicinamento per un 58enne

Il dramma è emerso dopo una segnalazione dei servizi sociali

Maltrattamenti in famiglia: l'uomo è stato allontanato da casa

Family crisis. Little girl crying, closing face with hands while her angry parents fighting on the background, depressed child feeling lonely, selective focus

Castenaso (Bologna), 26 dicembre 2023 – Maltrattamenti sulla compagna e sulla figlia minorenne disabile. Con questa accusa i carabinieri della stazione di Castenaso hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare del Tribunale di Bologna, nei confronti di un 58enne, sottoposto al divieto di avvicinamento alla persona offesa.

La misura cautelare è stata richiesta dalla Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini degli uomini dell’Arma nell’ambito di una vicenda per maltrattamenti contro i familiari.

I fatti sono emersi da una segnalazione dei Servizi sociali dell’Unione Reno Galliera che hanno informato i carabinieri di una situazione familiare preoccupante che stava interessando una madre e la figlia. Dopo aver approfondito la vicenda e invitato la donna in caserma che ha sporto denuncia, gli investigatori hanno scoperto che gli atteggiamenti prevaricatori del 58enne nei confronti della compagna e della figlia, erano aumentati nell’ultimo anno, quando gli era stato comunicato che la bambina era affetta da una grave disabilità.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro