Bologna: omicidio a San Silvestro, Andrea Beluzzi ucciso a coltellate in casa

Tragedia a San Giovanni in Persiceto. La vittima aveva 54 anni, il cadavere trovato accanto al suo letto. L’allarme dato dal coinquilino. Ci sarebbe una persona sospettata

Bologna, 1 gennaio 2024 – Ammazzato a fine anno, col corpo trovato a terra accanto al suo letto,  il petto dilaniato dalle coltellate (almeno tre fendenti): sulla  fine  violenta di Andrea Beluzzi, 54 anni, residente a San Giovanni in Persiceto le indagini dei carabinieri sono andate avanti tutta la notte. 

AGGIORNAMENTO / Fermato il coinquilino

La porta dell'appartamento sotto sequestro e, a destra, l'immobile teatro del delitto a San Giovanni in Persiceto
La porta dell'appartamento sotto sequestro e, a destra, l'immobile teatro del delitto a San Giovanni in Persiceto

Sono state sentite molte persone per tentare di ricostruire l’accaduto: in particolare il coinquilino della vittima, lo stesso che ha chiamato il 118. A quanto si apprende, ci sarebbe già una persona sospettata.

L’uomo, seguito dai servizi sociali che a quanto si apprende avevano fatto visita all’appartamento pochissimi giorni fa, viveva in una casa di proprietà comunale con un coinquilino, con cui condivideva le spese in una sorta di cosiddetto “abitare sociale”; è stato quest’ultimo coinquilino ad avvertire il 118.

I sanitari intervenuti sul posto hanno allertato i carabinieri non appena compresa la gravità della situazione: sono intervenuti anche i militari del Reparto operativo di Bologna, con i colleghi della Stazione di Persiceto.

Il pm è Flavio Lazzarini. Gli inquirenti stanno indagando sul delitto.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro