Pizzaiolo intrappolato nell’impastatrice: salvato grazie all’allarme per rapina

Bologna, zona Barca: panico nel locale, le persone presenti fanno scattare la sirena. Grazie al pronto intervento evitate gravi conseguenze sulla mobilità del braccio del giovane che era rimasto incastrato

Pizzaiolo salvato: fondamentale il pronto intervento della polizia

Pizzaiolo salvato: fondamentale il pronto intervento della polizia

Bologna, 28 novembre 2023 – Potevano essere molto gravi le conseguenze di un incidente con con una macchina impastatrice per un pizzaiolo che lavora in zona Barca

Invece, ieri sera, un pronto intervento della Polizia di Stato ha salvato il giovane dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza attorno alle 21, segnalante un allarme per rapina attivato direttamente dal locale. Infatti le persone presenti sul posto hanno raccontato che al momento dell’incidente si è scatenato il panico e che, non sapendo cosa fare, è stato chiamato il 118 e attivato l'allarme per rapina nella speranza di ottenere aiuto.

Così sono intervenuti prontamente gli agenti dell’U.P.G.S.P. che, giunti alla pizzeria, hanno scoperto che il pizzaiolo aveva il braccio sinistro incastrato nell'impastatrice. La catena dell'apparecchio impediva infatti la circolazione del sangue nel braccio, causando forte dolore al pizzaiolo. Con tempestività e professionalità, gli agenti hanno utilizzato un flessibile per tagliare la catena, liberando il braccio del giovane pizzaiolo e permettendo così il trasporto immediato all’Ospedale Maggiore da parte del personale 118 nel frattempo intervenuto.

Il personale medico ha elogiato il pronto operato degli agenti, sottolineando come il loro intervento abbia evitato gravi conseguenze sulla mobilità del braccio del giovane. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro