Sgombero a Villa Pallavicini, è il sesto tentativo. Sul posto più squadre della polizia

Lo scorso anno si è aperto un contenzioso tra la società Invimit Sgr Spa, proprietaria dell'immobile, ed Efei, ente di formazione che aveva in gestione la struttura. A ottobre gli inquilini hanno ricevuto l’avviso di sfratto

Bologna, 1 febbraio 2024 – Sgombero in mattinata a Villa Pallavicini, in via Martelli, dove la polizia è intervenuta con il Pris, l’ufficiale giudiziario e più squadre del Reparto mobile per liberare l’immobile.

Sgombero a Villa Pallavicini: la polizia è intervenuta con il Pris, l’ufficiale giudiziario e più squadre del Reparto mobile per liberare l’immobile
Sgombero a Villa Pallavicini: la polizia è intervenuta con il Pris, l’ufficiale giudiziario e più squadre del Reparto mobile per liberare l’immobile

Si tratta del sesto tentativo, dopo che lo scorso anno si è aperto un contenzioso tra la società Invimit Sgr Spa, società partecipata da Inail, proprietaria dell'immobile, ed Efei, ente di formazione che aveva in gestione la villa per affittare alcuni locali a scopo abitativo.

Nell’ottobre scorso gli inquilini della villa hanno ricevuto l’avviso di sfratto in vista di lavori di ristrutturazione e questa mattina la polizia lo sta eseguendo. Lo sgombero tra via Martelli e via Pallavicini si è concluso in modo tranquillo. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro