Una festa per i nati il 29 febbraio. Torta con candeline per i ‘bisesti’

Un centinaio le prenotazioni all’evento organizzato da Federica Montaguti per la figlia Sara. L’iniziativa a Crespellano

Una festa per i nati il 29 febbraio. Torta con candeline per i ’bisesti’

Una festa per i nati il 29 febbraio. Torta con candeline per i ’bisesti’

Bologna, 22 febbraio 2024 – Ultimi preparativi a Crespellano, per un evento unico nel suo genere, ovvero la festa di compleanno per i nati il 29 febbraio, il giorno che si ripresenta puntualmente solo a cadenza quadriennale per via della ricorrenza dell’anno bisestile, come il 2024 appunto.

La prima edizione di questa festa per i nati ‘nel giorno che non c’è’ ed ideata proprio qui in Valsamoggia, risale al 2016, perché nel 2000 a rarefare ulteriormente i festeggiamenti ci pensò l’avvio della pandemia da Covid-19, che impose alla sua ideatrice, Federica Montaguti da Monteveglio, di limitare alla stretta cerchia famigliare la celebrazione del compleanno della figlia Sara, anche lei ‘bisesta’, e prima ispiratrice di questo evento che si svolgerà il prossimo giovedì all’osteria Terzo Tempo, presso il centro sportivo di Crespellano.

"Dopo il 2020 i ventinovini potranno finalmente soffiare le loro agognate candeline" commenta Federica, che da alcune settimane dedica tutto il tempo lasciato libero dalla sua professione di impiegata, all’organizzazione di questa festa.

"Impossibile stimare realmente quante siano le persone nel nostro paese nate in questo unico, speciale giorno poiché, fino a qualche decennio fa, nemmeno gli uffici dell’anagrafe riconoscevano questa data, e pertanto la carta di identità riportava la nascita il 28 febbraio o il 1 marzo. Orfani di compleanno, dimenticati per quattro lunghi anni, i leapers, come vengono chiamati negli USA meritano una festa in grande stile".

E così sarà, almeno a giudicare dalle prenotazioni giunte fino ad ora, almeno un centinaio, e le richieste di partecipazione da remoto, da famiglie che non riescono ad affrontare un viaggio troppo lungo. "Ci sono adesioni dalla Campania e anche dalla Sicilia, ma ci sono soprattutto tanti che da casa loro si collegheranno con noi al momento saliente del taglio della torta, alle 22, con la musica dal vivo e il contorno di cibi e spumante" aggiunge Federica impegnata ad aggiornare in continuo le pagine social e confezionare artigianalmente le spille che riportano il logo ufficiale col numero 29, ed un ‘I love’ rappresentato col cuore rosso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro