Capodanno La Riviera brinda con 25mila turisti

Il Camping Village fa il botto con 6mila presenze. Sorridono gli albergatori: "Buone sensazioni, tanti hotel sono già al completo"

Capodanno La Riviera brinda con 25mila turisti
Capodanno La Riviera brinda con 25mila turisti

Sono una trentina gli alberghi e i residence aperti a capodanno. Negli ultimi giorni la maggior parte delle strutture ricettive ha esaurito i posti disponibili, anche se la tendenza è di pernottamenti brevi, per una o due notti. Gli hotel aperti tutto l’anno, ospitano invece anche famiglie e coppie che desiderano trascorrere una vacanza più lunga, godendosi il mare d’inverno. Leandro Pasini, presidente di Adac Federalberghi, è soddisfatto: "Le sensazioni sono buone e molti colleghi stanno lavorando in pieno, quindi va bene; ci sono tanti vacanzieri che solitamente vengono a Cesenatico in estate ed è bello vederli anche per le festività di fine anno; possiamo dire che è un capodanno molto breve, ma intenso".

Il Cesenatico Camping Village ospita circa 2mila turisti provenienti dalle province del centro e nord Italia e anche qualche turista straniero. È l’unico campeggio del nostro territorio ad essere aperto anche in inverno ed il patron Terzo Martinetti offre i servizi di un grande villaggio: "Siamo contenti, anche perchè abbiamo molti ospiti che trascorrono vacanze di tre giorni, godendosi a pieno le opportunità di Cesenatico e della Romagna. All’interno della nostra struttura hanno tutto in ampi spazi ed è stata molto apprezzata la proposta del bus navetta che collega il campeggio al centro storico e al lungomare in una manciata di minuti. Per chi desidera rimanere all’interno del villaggio a capodanno, abbiamo organizzato un cenone nel grande ristorante interno del campeggio, con un menù di pesce e un menù di carne. In sostanza facciamo vivere il villaggio anche d’inverno".

Persino i balneari partecipano alle festività di fine anno, come ci racconta Simone Battistoni, presidente degli operatori di spiaggia di Cesenatico: "Le attività di balneazione sono ovviamente chiuse, tuttavia abbiamo molti nostri soci che sono aperti e riscuotono successo con le attività di ristorazione e il servizio bar. Ne sono un esempio il Maré, il Riviera, il Bagno Mundial di Zadina ribattezzato Bivacco Marittimo, il Teresina e il Bagno 2000. Come cooperativa inoltre sponsorizziamo e sosteniamo molte iniziative legate al Natale, al Presepe della Marineria ed al capodanno". Negli alberghi di Cesenatico a capodanno si prevedono oltre 6mila presenze, altrettante al Cesenatico Camping Village, mentre i ristoranti e i locali ospiteranno oltre 12mila persone, per una stima di un’affluenza di circa 25mila turisti.

Giacomo Mascellani

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro