PAOLO ROSATO
Politica

Regionali in Emilia Romagna, alta tensione. L’area Schlein si muove: "No alle solite liste. Apertura ai civici"

La risposta a Energia Popolare che si sta strutturando sui territori "Stop alla logica dei ‘caciccati’". Gd, vince il bonacciniano Tiani

In alto, da sinistra a destra, Andrea De Maria, Stefano Bonaccini, Pasquale Tiani e Elly Shlein

In alto, da sinistra a destra, Andrea De Maria, Stefano Bonaccini, Pasquale Tiani e Elly Shlein

Bologna, 15 aprile 2024 – "Siamo contro la logica dei ‘caciccati’ e vogliamo che le liste a livello nazionale, in ogni collegio, si aprano con forza alla società civile. Non saranno le solite liste". L’area emiliano-romagnola che fa riferimento a Elly Schlein, ex vicepresidente della Regione e oggi segretaria nazionale del Pd, reagisce subito al fronte di Energia Popolare, che nei giorni scorsi a Bologna si è incontrato per strutturare il coordinamento regionale. Delicata, in particolare, è tutta la partita sulle persone in lista alle Regionali, in ogni collegio e soprattutto in quello bolognese. Dove per 11 posti ci sono forse il quadruplo degli appetiti.

Le elezioni

E’ vero, prima ci saranno le Europee (e sarà da valutare il risultato del Pd, anche sotto le Torri), ma la corsa per viale Aldo Moro avrà tutto un altro sapore. Gli equilibri in lista in particolare, si sussurra tra i bene informati, non potranno essere paritari dal punto di vista del Nazareno. Questo lo schema che filtrerebbe: un terzo Schlein, un terzo Bonaccini, un altro terzo a personalità civiche comunque scelte da Roma.

Puzzle tutto teorico oggi, bisognerà vedere tra qualche mese se questo disegno potrà tenere. "L’impostazione – fa sapere ancora l’area vicina alla segretaria – e il principio del ragionamento saranno l’apertura alla società civile", tutto in forte discontinuità con il passato.

Quanto agli equilibri emiliano-romagnoli, bisognerà vedere cosa diranno i futuri accordi politici sulla composizione delle liste. Perché gli elenchi stessi vengono votati dagli organismi, e sia in Regione sia a Bologna non c’è un’area Schlein che predomina. Il segretario regionale Luigi Tosiani è vicino a Bonaccini, e in Direzione è avanti l’area Bonaccini. Anche a Bologna, calcoli alla mano si fa fatica a inquadrare una maggioranza coincidente con l’ultimo congresso: l’area De Maria, in maggioranza con Lepore, fa parte di Energia Popolare. E il possibile flirt con la minoranza, tutta con il governatore, non permette oggi di fare ricalchi a tavolino.

Insomma, i segnali da ambo le parti sono stati lanciati. Prima, ci sarà – a meno di colpi di scena – la candidatura da capolista di Stefano Bonaccini alle Europee. Poi ci saranno i risultati dell’europarlamento. E solo dopo arriveranno le liste per le Regionali in Emilia-Romagna (forse con anticipo a novembre). Tra i nomi in ascesa, nella quota imolese dovrebbe esserci Fausto Tinti, sindaco uscente a Castel San Pietro.

Gd, vince Tiani

Due sere fa, intanto, si sono tenute le elezioni del nuovo segretario metropolitano dei GD, dei giovani democratici. Un risultato che ha visto un primo sussulto positivo per le aree De Maria e Critelli, tornate a parlarsi con più profitto, l’ex deputato e segretario provinciale sarà tra i coordinatori di Energia Popolare in Regione. A vincere è stato Pasquale, detto Paky, Tiani, 27 anni, eletto con i voti delle due anime riavvicinate,

Tiani è anche stato portavoce a Bologna della mozione Bonaccini all’ultimo Congresso. Sono stati 138 i voti per Paky, più del doppio dei 63 presi da Italo Pomes, candidato di riferimento sia del sindaco Matteo Lepore, sia del consigliere regionale (in odore di ricandidatura) Stefano Caliandro.

L’elezione di Tiani è stata salutata con soddisfazione da Andrea De Maria: "Congratulazioni a Paky Tiani, so che farà un buon lavoro, con la passione, l’intelligenza politica e la competenza che lo contraddistinguono". Sui social ha dichiarato lo stesso Tiani: "Senza Paura, il nome della nostra mozione, sarà il monito che porteremo avanti in questo mandato".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro