GIANMARCO MARCHINI
BFC

Ferguson, stagione finita per il capitano rossoblù: lesione del crociato

Il Bologna perde uno dei suoi più importanti giocatori in questa volata finale per la Champions. Quanto tempo starà fuori? Difficile dirlo ma non meno di 6 mesi

Lewis Ferguson: stagione finita per il capitano rossoblù con la rottura del crociato

Lewis Ferguson: stagione finita per il capitano rossoblù con la rottura del crociato

Bologna, 15 aprile 2024 – Una doccia scozzese. Una doccia freddissima per il Bologna. Le sensazioni erano già negative, ma ora è arrivata l’ufficialità: stagione finita per Lewis Ferguson. La nota arrivata da Casteldebole poco dopo le 17 non lascia spazio all’immaginazione: “Gli esami cui è stato sottoposto Lewis Ferguson in seguito al trauma distorsivo al ginocchio destro hanno evidenziato la lesione del legamento crociato – si legge -. Il giocatore sarà sottoposto ad intervento chirurgico dopo il quale saranno definiti i tempi di recupero”.

Quanto starà fuori il capitano rossoblù? Difficile fare previsioni ora, anche se in casi come questo l’assenza non è mai inferiore ai 6 mesi. Quel che è dolorosamente certo è che il Bologna perde uno dei suoi giocatori più importanti in questa volata finale per la Champions. Sei partite senza una delle anime della squadra. A cominciare dallo scontro diretto di Roma di lunedì prossimo, su cui il pessimismo del centrocampista di Hamilton era già reale nel post- partita di sabato sera. “Recuperare per lunedì? Temo di no”, aveva commentato Lewis mentre lasciava il Dall’Ara in stampelle e una smorfia eloquente in viso. Ora la conferma più impietosa: rottura del crociato, con il giocatore che vede sbriciolarsi anche la possibilità di partecipare agli Europei con la sua Scozia. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su