Bologna Fc, la procura Figc apre un’inchiesta contro Thiago Motta

Nel mirino le frasi pronunciate dal tecnico nel post partita di Lecce-Bologna, indirizzate all’addetto Var Nasca

Thiago Motta a colloquio con l'arbitro Doveri
Thiago Motta a colloquio con l'arbitro Doveri

Bologna, 4 dicembre 2023 – Non sono passate inosservate le dichiarazioni di Thiago Motta che, nel post partita di Lecce-Bologna, se l’è presa con l’addetto al Var Nasca, reo secondo il tecnico di essersi macchiato di un grave errore nell’assegnazione del rigore che ha permesso ai salentini di pareggiare la gara.

La procura federale della Federcalcio ha infatti aperto un procedimento nei confronti del tecnico italo-brasiliano per ‘dichiarazioni lesive’. Un procedimento che chiaramente vedrà sviluppi nei prossimi giorni: di sicuro i vertici federali non hanno gradito le dichiarazioni di Motta (“Nasca ne ha combinata un’altra delle sue”), rilasciate sia alle emittenti private sia in sala stampa di fronte ai giornalisti presenti.

Un caso simile ha investito nei giorni scorsi anche Josè Mourinho, che alla vigilia del match tra Sassuolo e Roma – poi vinto dai giallorossi – aveva dichiarato a proposito del direttore di gara Marcenaro che "la sensazione è che non abbia stabilità emozionale per una gara di questo livello”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su