La Virtus lotta, ma cade ad Atene 90-76

Panathinaikos vittorioso, ma Belinelli e compagni straordinari protagonisti

Virtus, sfida ad Atene: Panathinaikos vittorioso
Virtus, sfida ad Atene: Panathinaikos vittorioso

Atene, 17 novembre 2023 – La Virtus cade con l’onore delle armi ad Oak sconfitta dal Panathinaikos 90-76. Per tre quarti della sfida la formazione di Luca Banchi ha giocato alla pari, con la corazzata greca, dimostrando di aver trovato i giusti meccanismi e confermandosi di meritare l’attuale ottima posizione in classifica in Eurolega. Belinelli 20 punti, Shengelia 17 con 11 rimbalzi, ma in generale in tanti elementi hanno dato il proprio contributo, in una serata dove è mancato il supporto di Dobric, a tratti Smith e soprattutto Cacok, ancora una volta negativo. Nello starting-five la Virtus ripropone Hackett, Cordinier, Belinelli, Shengelia e Dunston. Due assenze pesanti per parte, ma fin dalle prima battute le formazioni di Luca Banchi ed Ergin Ataman si danno battaglia. Virtus avanti subito 0-4, poi l’inerzia passa nelle mani della formazione biancoverde, con Oaka, sempre molto calda l’atmosfera ateniese, che spinge e l’ex Milano Mitoglu a fare la differenza.

Pana avanti 21-15 al primo stop e sempre avanti nel punteggio, Virtus che però con Belinelli e Shengelia che non molla mai e grazie al buon apporto anche di Dunston e Lundberg rimane sempre in scia dei biancoverdi. La Virtus torna a mettere il naso avanti ad inizio terza frazione di gioco con la tripla, manco a dirlo, di Belinelli per il momentaneo 47-48. La partita rimane sul filo dell’equilibrio, con la Virtus che prova a scappare portandosi, ad inizio della quarta frazione di gioco avanti di 5 sul 62-67. Proprio nel momento di massimo vantaggio bianconero, i greci ribaltano la situazione con un parziale di 13-0 per il 75-67, allungato poi sul 20-3, ma anche con una serie di decisioni arbitrali discutibili, con i bianconeri penalizzati dai troppi fischiati contro. L’esito finale è la sconfitta per una Virtus a cui va riconosciuto il grandissimo merito di aver battagliato fino alla sirena conclusiva.

Il tabellino

PANATHINAIKOS ATENE 90 VIRTUS BOLOGNA 76 PANATHINAIKOS ATENE: Kalaitzakis, Vildoza 11, Guy ne, Balcerowsi 10, Sloukas 11, Grant 7, Nunn 11, Lessort 10, Antetokounmpo, Grigonis 6, Mitoglou 24, Mantzoukas. All. Ataman. SEGAFREDO BOLOGNA: Cordinier 2, Lundberg 5, Belinelli 20, Pajola 7, Smith 6, Dobric, Mascolo ne, Cacok 2, Shengelia 17, Hackett 7, Dunston 6, Abass 4. All. Banchi. Arbitri: Boltauzer, Difallah, Cortes. Note: parziali 21-15, 45-42, 62-63. Tiri da due: Panathinaikos 22/38; Virtus 21/36. Tiri da tre: 7/24; 8/29. Tiri liberi: 25/27; 10/16. Rimbalzi: 37; 33.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su