Il ’Premio Rubicone’ va a Roberto Mercadini

Il riconoscimento è stato conferito dal vicesindaco Dellapasqua. L’artista ha narrato il ’suo’ Rubicone: il passaggio da ingegnere ad attore.

Il ’Premio Rubicone’  va a Roberto Mercadini

Il ’Premio Rubicone’ va a Roberto Mercadini

Sul ponte romano a Savignano sul Rubicone, il vicesindaco Nicola Dellapasqua ha conferito il ’Premio Rubicone’ al narratore, autore-attore, scrittore, poeta e divulgatore Roberto Mercadini. Questa la motivazione della consegna e della scelta: "Nel flusso dell’esistenza che si snoda come un fiume a volte placida e a volte tumultuosa, ci sono storie che si innalzano come ponti tra mondi differenti. Roberto Mercadini, dopo aver danzato per anni tra i numeri, ha abbracciato l’imprevedibile e infinito palcoscenico del mondo, dove con la magia dell’interpretazione è riuscito a toccare i sentimenti più profondi dell’anima. Attraversando il Rubicone della sua vita, ha seguito il potente fuoco dell’espressione artistica. Un faro che oggi brilla più che mai, a testimonianza del potere trasformativo dei sogni e delle passioni. Le sue performance teatrali e letterarie rapiscono spettatori e lettori, conducendoli in un viaggio senza fine, dove ogni parola, ogni gesto delicato, ogni sorriso audace, fanno riflettere e immaginare. La sua bravura nel superare i confini, nell’affrontare le sfide e nel creare una nuova realtà attraverso la rappresentazione, ci ricorda come la vita stessa sia un’opera d’arte in continua evoluzione. Non importa quanto siamo lontani dalle nostre più autentiche aspirazioni, possiamo sempre trovare la forza per reinventarci e varcare il Rubicone".

Roberto Mercadini ha raccontato il ’suo’ Rubicone, ovvero l’attraversamento di quel confine che gli ha permesso di passare dalla sua professione di ingegnere alla magia dell’interpretazione letteraria e teatrale.

L’opera scelta a rappresentare il premio, è stato il ’Clown a testa in giù’ del grande maestro Ilario Fioravanti, scultore, pittore e artista che negli ultimi anni della sua vita ha trovato ispirazione proprio sulle pacate rive del Rubicone. L’opera è stata consegnata all’artista alla presenza di Matteo Tosi, presidente dell’associazione 49 a.C. che promuove l’iniziativa con Koinè e il patrocinio del Comune di Savignano sul Rubicone.

Ha detto il vicesindaco Nicola Dellapasqua: "Ringrazio Roberto Mercadini per averci fatto il bellissimo regalo di un testo inedito sul tema del limite e del suo superamento. Con la sua narrazione, Mercadini ci ha permesso di accedere ad alcuni momenti della sua storia personale nella quale il numeroso pubblico si è potuto riconoscere. Il ’Premio Rubicone’ valorizza la dimensione del confine, un tema fortemente identitario per la nostra città, e che ci aiuta a leggere anche la storia contemporanea".

Ermanno Pasolini