L’Olbia è ormai dietro l’angolo. Feste finite, ripresi gli allenamenti

Ieri la squadra è stata al lavoro a Villa Silvia mettendo nel mirino il match casalingo di domenica alle 16.30.

L’Olbia è ormai dietro l’angolo. Feste finite, ripresi gli allenamenti
L’Olbia è ormai dietro l’angolo. Feste finite, ripresi gli allenamenti

Le settimane di sosta del campionato abbinate alle festività natalizie sono servite al gruppo di mister Domenico Toscano per riassestarsi e smaltire qualche acciacco in vista della ripresa del torneo, che domenica coinciderà con la prima giornata del girone di ritorno e l’arrivo dell’Olbia, unica compagine che ha fino a oggi è riuscita a sconfiggere il Cavalluccio.

Dunque, dopo essersi concessi l’ultimo giorno di riposo di questo periodo, tenendosi lontani dal campo nella giornata del primo gennaio, ieri il gruppo è tornato ad allenarsi regolarmente a Villa Silvia, con nel mirino l’ormai imminente sfida contro i sardi, in programma appunto domenica alle 16.15.

A disposizione del tecnico c’era l’intera rosa, ad eccezione di Andrea Ciofi, che a metà dicembre si è sottoposto a un intervento di chirurgia addominale per risolvere i problemi causati dall’ernia. Per il suo rientro bisognerà attendere quanto meno la fine del mese.

Per gli altri invece vietato pensare a rallentare anche solo di mezza tacca, perché questa squadra ha dimostrato che per poter rendere al massimo, deve andare al massimo. Dunque non è più il caso di pensare ai regali, se non da una prospettiva diversa: è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e lavorare per offrirlo, un regalo. Un regalo che non si compra, si conquista in campo. E si scrive con la seconda lettera dell’alfabeto.