Scontro tra moto e auto a Cesena: muore calciatore 21enne

La tragedia sulla via Cervese all’incrocio con via Targhini. La vittima Alberto Stefano giocava nel Cervia United e abitava a Cervia

Scontro tra auto e moto a Cesena, muore il 21enne Alberto Stefano: giocava nel Cervia United

Scontro tra auto e moto a Cesena, muore il 21enne Alberto Stefano: giocava nel Cervia United

Cesena, 9 luglio 2024 – Un giovane ristoratore e promessa del calcio ha perso la vita in un terribile scontro frontale tra un’auto e una moto avvenuto ieri mattina alle 9 sulla via Cervese, all’incrocio con via Targhini, nel territorio di Cesena.

La vittima è Alberto Stefano, 21 anni, residente a Cervia in via Roma 15. Nel sinistro stradale sono rimasti coinvolti un’automobile Skoda e uno scooter Honda che provenivano da direzioni al momento in fase di accertamento da parte degli agenti della Polizia Locale di Cesena. Al vaglio degli agenti anche il rispetto delle precedenze: si stanno analizzando le riprese delle telecamere nella zona. Il 21enne di Cervia viaggiava sullo scooter, è deceduto prima di arrivare in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Bufalini di Cesena. Illeso invece il conducente trentunenne dell’auto, un ingegnere di Gambettola. Quando è stato soccorso è apparso sotto choc, è comunque risultato negativo ai test alcool e droga.

La circolazione stradale è stata sospesa per circa un’ora per garantire lo svolgimento dei rilievi da parte della pattuglia della Polizia Locale. Il traffico è ripreso verso le 10.15. Uno dei momenti più strazianti è stato l’arrivo sul luogo dell’incidente dei genitori della vittima. Hanno voluto vedere il luogo del sinistro dove ha perso la vita il loro amatissimo Alberto, figlio unico. Una scena che ha commosso tutti i presenti. La famiglia di Alberto Stefano è molto conosciuta e stimata a Cervia e soprattutto sul lungomare cervese dove gestisce un ristorante nel quale lavorava anche Alberto.

Ma Alberto non era solo un bravo ristoratore, ma anche un ottimo calciatore del Cervia United che milita nel campionato di Promozione. Sconvolto e in lacrime Matteo Bondi, direttore sportivo della squadra di calcio cervese: “Ho appreso la terribile notizia poco fa. Il prossimo per Alberto Stefano, difensore centrale del Cervia United, sarebbe stato il terzo campionato con noi. E’ una grande perdita. Non sono frasi di circostanza perché adesso Alberto non c’è più, ma lui era un gigante buono, il classico ragazzo d’oro che tutte le squadre vorrebbero avere perché era anche molto forte in campo. La squadra e la società sono devastate da questo terribile lutto. Tutti i suoi compagni di squadra hanno appreso la terribile notizia e sono distrutti. Adesso il mio compito e quello della società è stare vicino il più possibile ai calciatori della squadra, ma soprattutto ai suoi genitori che non hanno più il loro amatissimo Alberto”.