Giovani trovati con oltre un chilo di droga e 10 mila euro a Porto Recanati

Il blitz dei carabinieri lungo la Statale: il 21enne e il 24enne tenevano la droga in uno zaino e in casa. Arrestati, sono stati portati a Montacuto

Droga, soldi e materiale sequestrato

Droga, soldi e materiale sequestrato

Porto Recanati, 2 settembre 2023 – In due, a bordo di un auto, stavano percorrendo la strada Statale, fino a quando sono stati fermati dai carabinieri che hanno iniziato a perquisire il mezzo, per poi trovare uno zaino con dentro un etto di hashish. A quel punto è scattata la perquisizione nelle rispettive case dove abitano: in una, a Cingoli, sono stati rinvenuti quasi un chilo di droga e oltre 10mila euro in contanti, invece nell’altra ad Ancona c’erano circa cinquanta grammi di hashish.

Approfondisci:

Inseguito e arrestato Intestino pieno di eroina

Inseguito e arrestato Intestino pieno di eroina

Per questo sono finiti in manette un 24enne di Cingoli e un bengalese 21enne di Ancona, entrambi con l’accusa in concorso di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il fatto è avvenuto nella notte tra giovedì e ieri, a Porto Recanati. Dopo la mezzanotte, i due viaggiavano su una Opel Corsa (presa a noleggio) e stavano passando sul tratto della Statale, in direzione nord. Ma poi una pattuglia dei carabinieri della caserma di Porto Recanati ha intimato l’alt. In breve, i militari dell’Arma si sono insospettiti dal comportamento alquanto nervoso del 24enne, che guidava l’Opel, e da lì è iniziata la perquisizione del mezzo.

E proprio sotto il sedile del guidatore, i carabinieri hanno trovato uno zaino. Una volta aperto, hanno trovato all’interno un etto di hashish e più di quattromila euro in contanti. Così sono scattati gli accertamenti dei militari, che hanno visto coinvolti anche i carabinieri della caserma di Cingoli e quelli del radiomobile di Civitanova. Tant’è che è stata passata al setaccio del 24enne, e proprio sull’armadio della camera da letto è stato rinvenuto un altro zaino con dentro 18 panetti di hashish, per un totale di quasi un chilo di droga.

Inoltre, sono stati trovati altri diciottomila euro (ritenuti proventi di spaccio), un bilancino di precisione, tre cellulari, un computer e alcuni biglietti che secondo gli inquirenti sarebbero degli appunti per le cessioni di droga. Mentre nella casa del 21enne, al quarto piano di una palazzina di Ancona, i militari hanno trovato nel cesto della biancheria sporca un involucro con cinquanta grammi di hashish. Il materiale, il denaro, i cellulari e la sostanza stupefacente sono stati posti sotto sequestro. Alla fine, i due giovani sono stati arrestati e trasferiti al carcere di Montacuto, ad Ancona, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Il 24enne è difeso dall’avvocato Fabio Riccucci, mentre il 21enne è assistito dai legali Barbara Badaloni e Silvia Rogoletti.