Cibo, ambiente marino e clima: al via il progetto al Borgo Rosselli

Senzacqua sottolinea: "Collaborare con La Marina allarga il discorso ambientale anche alla storia delle civiltà" .

Cibo, ambiente marino e clima: al via il progetto al Borgo Rosselli
Cibo, ambiente marino e clima: al via il progetto al Borgo Rosselli

Gli assessori all’ambiente Fabio Senzacqua e all’istruzione, Marco Tombolini, hanno partecipato giovedì all’incontro della biologa marina Olga Annibale avvenuto con la quarta classe della scuola primaria Borgo Rosselli.

"E’ promosso dal Centro di educazione ambientale ‘La Marina Ecoidee’ e si concentra sulla biologia marina - spiega l’assessor Marco Tombolini - Ad una prima parte teorica è seguita una seconda pratica con il coinvolgimento attivo degli studenti in attività ludiche. Queste iniziative avvicinano i giovanissimi all’amore per la natura e all’educazione alimentare attraverso la conoscenza del pescato e dei prodotti a chilometro zero". Il progetto, denominato ’cosa bolle in pentola’, fa riferimento a temi e a obiettivi indicati dall’Eco-Schools della Fee: cibo, marina e costa, cambiamenti climatici, salute e benessere. L’assessore all’Ambiente Fabio Senzacqua ha sottolineato "l’importanza della collaborazione con La Marina Ecoidee con cui collaboriamo da inizio mandato, allargando il discorso ambientale anche alla storia delle civiltà".

Nella seconda parte dell’anno scolastico spazio alla seconda edizione chiamata "Una risorsa d’aMare" che prevede due giornate di lezioni al porto dedicate al mare, alle sue problematiche ambientali e agli sport acquatici.

Flavia Capra, responsabile del Cea ‘La Marina Ecoidee’ si ritiene pienamente "soddisfatta" della sinergia con gli assessori Senzacqua all’ambiente e Tombolini all’istruzione.