Per la festa di tutti i Santi, i cimiteri dell’entroterra Fermano saranno tutti aperti, ma i sindaci invitano la popolazione al rispetto delle norme di sicurezza. Il primo novembre oltre ad essere una festa nazionale è l’occasione per porgere un saluto ai defunti, una tradizione ancora molto sentita nel nostro territorio. Per questo motivo le amministrazioni dei vari comuni hanno adottato un...

Per la festa di tutti i Santi, i cimiteri dell’entroterra Fermano saranno tutti aperti, ma i sindaci invitano la popolazione al rispetto delle norme di sicurezza. Il primo novembre oltre ad essere una festa nazionale è l’occasione per porgere un saluto ai defunti, una tradizione ancora molto sentita nel nostro territorio. Per questo motivo le amministrazioni dei vari comuni hanno adottato un protocollo di sicurezza per garantire l’accesso al camposanto: un cartello all’ingresso delle strutture per ricordare di indossare le mascherine, rispettare il distanziamento sociale ed evitare gli assembramenti. All’ingresso dei cimiteri saranno istallati erogatori di gel igienizzante, all’interno e all’esterno delle strutture saranno in servizio oltre alla polizia municipale i volontari della protezione civile per evitare assembramenti e regolare l’afflusso delle persone nel rispetto delle norme di sicurezza.

"Abbiamo approntato un regolamento – spiega il sindaco di Montegiorgio Michele Ortenzi – per garantire la possibilità di accedere ai cimiteri. Crediamo che soprattutto in questo momento onorare i defunti sia importante, invitiamo la popolazione ad applicare il buon senso e rispettare le norme di sicurezza". La raccomandazione dei primi cittadini è semplicemente quella di utilizzare senso civico ed evitare assembramenti. "Dopo quanto accaduto a primavera – ricorda il sindaco di Montappone Mauro Ferranti – con le limitazioni di poter portare conforto ai nostri cari malati e salutare degnamente i nostri defunti, credo che onorare le ricorrenza di tutti i Santi abbia un valore aggiunto. Invito i cittadini a rispettare le regole, magari a scaglionare le visite in più giorni o nostro malgrado dovremo prendere provvedimenti". "Ero titubante sull’apertura del cimitero – dichiara il sindaco di Montefalcone Appennino Giorgio Grifonelli – ma ha prevalso lo spirito di questa ricorrenza. Mi auguro che i cittadini con buon senso si adoperino nel rispettare le norme".

Alessio Carassai