5 Stelle in piazza "Il Pd scelga tra noi o altri"

Amministrative, i responsabili Mantovani e Guidetti: "Si decida se stare dalla nostra o con Italia Viva". E scatta la raccolta firme per tre iniziative.

5 Stelle in piazza  "Il Pd scelga  tra noi o altri"
5 Stelle in piazza "Il Pd scelga tra noi o altri"

Il movimento 5 Stelle torna in piazza per raccogliere firme per tre importanti iniziative. Lo hanno annunciato Tommaso Mantovani e Paride Guidetti, coordinatore provinciale. Il banchetto si terrà nel fine settimana, oggi di fronte alle poste centrali, per poi tornare in corso Martiri della Libertà al termine del Buskers Festival. Una raccolta firme legata alla liberazione del giornalista Julian Assange, per cui come ha ricordato Mantovani: "La famiglia ha presentato un nuovo ricorso per evitare l’estradizione, negli Stati Uniti, che corrisponderebbe a 175 anni di carcere, la sentenza sarà tra settembre e ottobre". La seconda raccolta firme riguarda invece il salario minimo "È una proposta di dignità dei lavoratori – spiega Guidetti –, c’è gente che ha contratti legali con cui guadagna meno di 9 euro l’ora, con stipendi simili si fatica ad arrivare a fine mese, con l’inflazione attuale". La terza raccolta è invece un referendum per cui si necessita di 500 mila firme per l’abolizione della caccia. L’incontro è stato occasione anche per parlare delle prossime elezioni amministrative, in cui il Movimento ferrarese sta valutando di presentarsi in coalizione, vista da Guidetti come "una buona possibilità per battere il centrodestra. Il Pd dovrà scegliere, o noi o Italia Viva e Azione, la difficoltà con le altre forze non è su ciò che ci accomuna, ma sul quel 20% di cose su cui non concordiamo, ed è su questi punti che un candidato civico vorrà vederci chiaro. Prima devono uscire le idee, il programma, poi il nome". L’ipotesi è quella di un campo largo– così Mantovani –. Sarà dura fare convergenza sul nome, c’è il mito del candidato della società civile, ma esiste davvero? Anche non avendo un ruolo politico definito si può comunque avere una carriera vicino a certe posizioni".

Lucia Bianchini