Ampliamento dell’asilo nido. Il sindaco: "I lavori sono ripartiti"

Nella frazione sopralluogo per dare il via al cantiere reso possibile con i fondi del Pnrr.

Ampliamento dell’asilo nido. Il sindaco: "I lavori sono ripartiti"
Ampliamento dell’asilo nido. Il sindaco: "I lavori sono ripartiti"

TRESIGNANA

A Formignana è ripartito il cantiere per l’ampliamento dell’asilo nido ‘Le Formiche’, con il via alle prime lavorazioni da parte della ditta Cestari Costruzioni di Poggio Renatico che si è aggiudicata l’appalto. Ieri, il sindaco di Tresignana Laura Perelli accompagnata dagli architetti Cristina Volpi e Alice Maniezzo dell’ufficio tecnico comunale, ha svolto un sopralluogo alla struttura oggetto di un importante intervento finanziato con risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza per 604mila euro, e 65mila euro di co-finanziamento comunale. Il progetto prevede la realizzazione di una sezione didattica aggiuntiva nel plesso: la nuova ala si estenderà nella zona ovest, come naturale prosecuzione del modulo strutturale e spaziale dell’asilo esistente. Inoltre, è incluso l’ampliamento dell’area di accesso con la creazione di un nuovo spazio di ingresso più ampio ed esterno ai percorsi didattici: ingresso che comprenderà anche un’area porticata, in continuità con quanto scaturito dal percorso partecipato ‘TresignAmo’, che aveva evidenziato l’esigenza di un punto per la sosta e l’attesa prima e dopo l’ingresso, così da agevolare l’organizzazione dell’ingresso e dell’uscita dei bambini. La durata prevista dei lavori è di 180 giorni. Durante la riunione svolta con progettisti è stato condiviso il cronoprogramma. "Dopo la presentazione del rinnovato pallone nell’area sportiva ‘Mazzanti’, vediamo progredire un altro intervento a Formignana, grazie ai fondi del Pnrr intercettati dalla nostra Amministrazione", ha commentato il sindaco Perelli.