Carnevale, via al conto alla rovescia. Già centinaia gli abbonamenti

A Cento la macchina dei coriandoli sta scaldando i motori. Manservisi: "Il 13 sveleremo il programma"

Carnevale, via al conto alla rovescia. Già centinaia gli abbonamenti
Carnevale, via al conto alla rovescia. Già centinaia gli abbonamenti

CENTO

Archiviati ormai Natale e Capodanno, a Cento si avvicina il più grande evento dell’anno e cioè il carnevale che quest’anno arriva molto prima del solito, trasformando la città nelle domeniche del 28 gennaio, 4, 11, 18 e 25 febbraio. E tra pochi giorni il patron Ivano Manservisi e il direttore artistico Riccardo Manservisi toglieranno i veli da questa edizione del Cento Carnevale d’Europa. Molti ma non certamente tutti. "Il 13 gennaio alle 10.30 ci sarà la conferenza stampa di presentazione nel salone Credem – dice Riccardo Manservisi - è invitata la cittadinanza per togliere insieme i veli sulla kermesse e sulle opere di cartapesta che ormai sono in drittura d’arrivo. Ho visto infatti grande fermento ai capannoni dei carri e anche se avevamo presentato i bozzetti a settembre, torneremo a mostrarli per scoprire altri particolari". Lavoro davvero alacre per realizzare in tempo i 5 enormi carri che si faranno largo per la via principale di Cento. "Abbiamo mandato l’invito al presidente della Regione Stefano Bonaccini che in più occasioni ci ha detto di tenerci ad esserci. Regione che ci è sempre vicino – aggiunge – per quanto riguarda gli eventi collaterali, posso dire che sono tanti e belli e implementiamo le già numerose iniziative dell’anno scorso". E fa il punto della situazione. "Fervono i preparativi – prosegue Manservisi - la vendita degli abbonamenti (in 9 attività centesi convenzionate) sta andando a gonfie vele e sono già diverse centinaia quelli venduti e ci sarà il crescendo in gennaio. Anche le prevendite dei singoli biglietti stanno andando bene". Trainate dal grande richiamo che è stato l’annuncio del superospite Tananai. "Siamo molto orgogliosi di aver fatto questo colpo che è stato un investimento molto rilevante nella storia del carnevale – dice – Tananai ci allieterà il 28 gennaio. E a Natale abbiamo annunciato anche i Gemelli DiVersi che saranno con noi la seconda domenica. Siamo pronti. Stiamo facendo grandi sforzi per tutto ciò che concerne la burocrazia ed è appena stato montato il nostro mega cartellone in zona Bennet che ricorda a tutti le date del carnevale e che segnala storicamente l’avvicinarsi della manifestazione". E nei capannoni continua il lavoro per dar vita ai 5 colossi di cartapesta. I Toponi, campioni in carica, rilanciano la sfida con ‘Siamo come HIkikomori’, i Fantasti100 alla carica con ‘Freedom, spalanchiamo gli orizzonti’, i Ragazzi del Guercino rispondono con "Non fuggire…affrontalo", i Mazalora tentano la risalita con ‘Non chi comincia, ma quel che persevera’ e il Risveglio rilancia con ‘Un cielo pieno di stelle’.

Laura Guerra