Fiamme e paura. Scoppia l’incendio, casa devastata. Salvata un’anziana

Il rogo è divampato nella mattinata di ieri in un’abitazione di via Ricciarelli. La donna è stata portata fuori dal figlio e trasportata all’ospedale. Vigili del fuoco al lavoro fino a tardo pomeriggio, l’edificio è inagibile.

Fiamme e paura. Scoppia l’incendio,  casa devastata. Salvata un’anziana
Fiamme e paura. Scoppia l’incendio, casa devastata. Salvata un’anziana

Fiamme, fumo e paura. Solo per un soffio il vasto incendio divampato ieri mattina in un’abitazione di via Ricciarelli, ad Aguscello, non si è trasformato in una tragedia. L’anziana abitante è stata infatti tratta in salvo appena in tempo grazie all’intervento del figlio che l’ha portata fuori prima che fosse troppo tardi. La donna è stata comunque portata all’ospedale di Cona per accertamenti, avendo riportato qualche lieve ustione e avendo respirato un po’ di fumo.

L’allarme è scattato intorno alle 8 di ieri, quando una colonna di fumo ha iniziato a salire dall’abitazione della frazione. Sul posto sono subito arrivate tre squadre dei vigili del fuoco, oltre ai sanitari del 118 e alla polizia di Stato. Quando i soccorritori sono arrivati in via Ricciarelli, la donna era già fuori. Affidata l’anziana al personale sanitario, i pompieri si sono messi al lavoro per domare le fiamme, che nel frattempo avevano invaso e devastato tutto lo stabile, arrivando a lambire la casa adiacente. Non è stato semplice avere la meglio sul rogo. I pompieri sono infatti rimasti sul posto fino al tardo pomeriggio. Spento il fuoco sono entrati all’interno e hanno operato per evitare che le fiamme riprendessero forza e per verificare le condizioni dello stabile, risultato inagibile.

Rimangono da chiarire le cause del terribile incendio. Non sebrano esserci dubbi sulla natura accidentale dell’accaduto, ma pompieri e polizia sono ancora al lavoro per capire esattamento da cosa sia scaturita la scintilla che ha dato il via alla mattinata da incubo.

Federico Malavasi