Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Gilli in mostra a Renazzo

Prendono il via le mostre alla sala "L’Espositiva" di Renazzo, nei locali un tempo sede del Museo Parmeggiani della Biblioteca Comunale e ribattezzata recentemente. All’interno quindi mostre ed esibizioni, con l’obiettivo di diventare anche un incubatore e contenitore per iniziative culturali, a disposizione della collettività. Un servizio esteso anche a utenti non vedenti o ipovedenti: è prevista la spiegazione vocale di tutte le esposizioni, fruibile tramite file audio scaricabili gratuitamente. La comunicazione de L’Espositiva passa infatti anche dalla rete, in particolare da un sito e da una pagina Instagram aperti ad hoc. Attualmente esposta e inaugurata lo scorso sabato, l’esposizione curata dal centese Andrea Gilli, dal titolo "Il barocco centese nelle immagini". Una selezione con l’obiettivo di informare i visitatori sui vari aspetti della storia locale, partendo dal barocco, movimento artistico importante, in particolare a Cento. "Questo allestimento vuole essere un modo per avvicinare le persone ad un periodo storico e artistico che ha influenzato anche le opere di alcuni nostri illustri concittadini" commenta Gilli, appassionato di arte e storia centese. Ingresso libero e gratuito il martedì e giovedì dalle 9 alle 11, e il lunedì sera dalle 20 alle 22, a cui si aggiunge la prima domenica del mese con orario 9.30-11.30.

Enrico Atti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?