‘Interno Verde’, conto alla rovescia Aprono le porte i giardini più segreti

Si terrà il 9 e 10 settembre. Il programma sarà ricco di novità, decine i luoghi meravigliosi da visitare

‘Interno Verde’, conto alla rovescia  Aprono le porte i giardini più segreti
‘Interno Verde’, conto alla rovescia Aprono le porte i giardini più segreti

Oltre 50 giardini aperti per festeggiare l’ottava edizione di ‘Interno Verde’, che si terrà sabato

9 e domenica 10 settembre. Il programma sarà ricco di sorprese e novità, con decine di luoghi meravigliosi pronti ad accogliere per un weekend i curiosi interessati ad esplorare l’anima più rigogliosa di Ferrara.

Le iscrizioni online sono già disponibili al sito www.internoverde.it. Per chi preferisce iscriversi di persona sarà attivo da venerdì 1 settembre l’infopoint presso Ilturco, in via del Turco 39. Sarà aperto tutti i giorni, festivi compresi, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Nei giorni della manifestazione: orario continuato dalle 9 alle 19. Alle persone iscritte verrà consegnata la mappa e il braccialetto che funziona da pass, valido per l’intero weekend. Il contributo richiesto è di 10 euro per chi si iscrive entro venerdì 8 settembre, 15 euro per chi si iscrive nei giorni del festival, sempre gratuito per i bambini fino ai 13 anni di età. Il libro con le descrizioni e le fotografie dei giardini, stampato in edizione limitata, si potrà acquistare a 7 euro. Accompagnerà l’appuntamento un fitto programma di iniziative che sono dedicate all’ambiente, iniziative organizzate insieme ai numerosi partner che aderiscono all’iniziativa. In calendario ci sono mostre, concerti, visite guidate, laboratori per adulti e bambini, conferenze, picnic all’aperto. Da non perdere l’itinerario tematico denominato ‘Interno Verde 900’, che è stato realizzato insieme agli alunni dell’istituto Einaudi e della Smiling International School per raccontare – tra aiuole e alberi secolari – i fatti e i personaggi più significativi del recente passato cittadino, e la mostra Interno Verde Design. Nella splendida limonaia di Casa Hirsch si potranno ammirare le migliori illustrazioni realizzate dagli oltre 150 giovani studenti e professionisti italiani che si sono cimentanti nella rappresentazione del giardino e della straordinaria vicenda umana di Renato Hirsch. Tra le collaborazioni più attese, figura certamente quella con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara. Interno Verde Danza porterà negli spazi più iconici della città compagnie di rilievo internazionale della danza contemporanea. Tra gli ospiti figurano nomi come Fnd Aterballetto, a Palazzo Schifanoia, e Marigia Maggipinto, celebre interprete del Tanztheater Pina Bausch, nel rinnovato Palazzo dei Diamanti. Tra le prime assolute va citata la nuova performance firmata dal coreografo Roberto Tedesco, al Chiostro di San Paolo. Interno Verde è patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune e dall’Università di Ferrara, dall’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio, dall’Associazione Nazionale Pubblici Giardini, dall’Associazione Parchi e Giardini d’Italia. Si realizza grazie al supporto del Comune di Ferrara, Assicurazioni Generali – agenzia generale di Ferrara, Copma, Coop Alleanza 3.0, Emilbanca. Sponsor tecnici: Mulino Bianco, Zerbini Garden.