Lavorare all’uncinetto per una grande coperta contro la violenza

Il Comune di Portomaggiore si impegna nel contrasto alla violenza sulle donne con un progetto collaborativo. La biblioteca "Peppino Impastato" aderisce a Viva Vittoria Ferrara, invitando la comunità a creare quadrati a maglia o uncinetto per una coperta esposta al Castello Estense. I fondi raccolti saranno devoluti al Centro donna e giustizia di Ferrara.

Lavorare all’uncinetto per una grande coperta contro la violenza

Il Comune di Portomaggiore si impegna nel contrasto alla violenza sulle donne con un progetto collaborativo. La biblioteca "Peppino Impastato" aderisce a Viva Vittoria Ferrara, invitando la comunità a creare quadrati a maglia o uncinetto per una coperta esposta al Castello Estense. I fondi raccolti saranno devoluti al Centro donna e giustizia di Ferrara.

Convinta adesione del comune di Portomaggiore al progetto di contrasto alla violenza contro le donne attraverso un’opera relazionale condivisa. La biblioteca "Peppino Impastato" ha aderito a Viva Vittoria Ferrara, che i prossimi 23 e 24 novembre vedranno esposta all’interno del cortile del Castello Estense una grande coperta realizzata dall’unione di tutti i quadrati prodotti dalle realtà, aderenti, in questi mesi al progetto. Coloro che vorranno partecipare alla nobile iniziativa, potranno farlo contribuendo con la creazione di un quadrato del formato di 50x50 centimetri. Il quadrato dovrà essere realizzato a maglia o all’uncinetto, ciascuno firmato, perché lasciare il proprio nome significa esprimere il proprio "NO", per tutte quelle donne che non hanno potuto dirlo. Nelle giornate del prossimo novembre i singoli brani realizzati a maglia saranno messi in vendita, con un contributo minimo di 20 euro ciascuno, e la raccolta fondi, scopo dell’iniziativa, sarà interamente devoluta al Centro donna e giustizia di Ferrara. Portomaggiore si impegnerà nella produzione di quadrati lavorati a ferri o uncinetto. Si stanno organizzando gruppi di lavoro anche nelle frazioni. La biblioteca sta inoltre organizzando un gruppo di lavoro, ogni mercoledì dalle 16.30 alle 18.30 potrà utilizzare gli spazi della biblioteca per lavorare in compagnia. cla. casta.