Piazza Castellina, voce ai residenti: "I cantieri limitano i posti auto": "Sicurezza, situazione migliorata"

Diversi pareri sulla vivibilità della zona, tra chi si sente più sicuro e chi invece ha ancora qualche timore. Tra i problemi segnalati presenti anche spaccio, crescente furto di biciclette e vandalismi nell’area.

Piazza Castellina, voce ai residenti: "I cantieri limitano i posti auto": "Sicurezza,  situazione  migliorata"

Piazza Castellina, voce ai residenti: "I cantieri limitano i posti auto": "Sicurezza, situazione migliorata"

Trovare parcheggio nella zona della stazione non è per niente facile. Una segnalazione è arrivata al Carlino da Miriam Esposito che racconta il problema in piazza Castellina, dove proseguono i cantieri. La capacità per i posti auto nella piazza è così più limitata e riusciure a parcheggiare risulta più difficile, soprattutto per i residenti. "Oltre ai lavori in corso - scrive Esposito -, la causa maggiore è data dalla decisione di utilizzzare l’intera area per il mercato del sabato, togliendo ben 18 posti auto. Inoltre i cartelli di divieto di parcheggio non sono ben segnalati, aumentando così il rischio di sanzioni per gli automobilisti ignari. Più ingiusta - continua - è poi la rimozione forzata delle auto parcheggiate il sabato, con conseguenti spese esorbitanti per recuperarle dal deposito. Mentre quando gioca la SPAL si verifica il parcheggio selvaggio in tutta la zona stadio, senza che vengano applicate sanzioni. È necessario quindi un intervento urgente per risolvere questa situazione insostenibile. Un intervento - conclude Esposito - che riveda le politiche di gestione del parcheggio di piazza Castellina, con l’adottamento di misure concrete contro il degrado della zona". Per farcene un’idea siamo andati sul posto e abbiamo sentito vari residenti e lavoratori della zona. Abbiamo iniziato dal ’Bar Fiorella’, dove la titolare ci ha detto che oltre al problema del parcheggio, che ci è sempre stato, non ci sono stati grossi problemi negli ultimi tempi. In piazza Castellina abbiamo fermato vari residenti, tra cui una signora che non ci ha lasciato l’autorizzazione a scrivere il proprio nome, ma che oltre a segnalarci il problema dei parcheggi e dei problemi di degrado dell’area, ha avanzato la proposta di dedicare esclusivamente il piazzale al posteggio auto dei residenti, agevolando loro a parcheggiare il proprio veicolo. "La zona non è cambiata molto in questi anni" afferma Giorgia Saponaro. Concorda anche Ana Olari sul problema parcheggi, mentre sulla situazione della zona dice: "Rispetto a nove anni fa l’area è migliorata". Anche Paolo Guerzoni afferma che la situazione sia migliorata negli ultimi anni, ma sui parcheggi dice che secondo lui non è così grave la situazione e che anzi, di posti auto non mancano. "Sono aumentati i furti di biciclette negli ultimi mesi" osserva Lionel Arama. "La situazione qua di giorno è migliorata rispetto a tempo fa - afferma Mauro Gardella - , ma magari il problema spaccio si è solo spostato. Mentre la mattina trovare parcheggio in quest’area è un’impresa". La situazione crea quindi un dibattito, tra chi pensa che la zona sia migliorata nell’ultimo anno e tra chi invece vede i soliti problemi, come il vandalismo e lo spaccio. Ciò che mette quasi tutti d’accordo è la questione parcheggi, sempre più difficili da trovare nella zona della stazione.