Studenti Erasmus e Conservatorio uniti nella musica a Casa Romei

Una settimana di reciproca conoscenza, scambio culturale e studio musicale approdano al concerto di domani alle 17.

Studenti Erasmus e Conservatorio uniti nella musica a Casa Romei
Studenti Erasmus e Conservatorio uniti nella musica a Casa Romei

Sviluppo dell’internazionalizzazione degli studenti, delle abilità musicali e interpretative, oltre che di quelle sociali, interpersonali e di relazione, sono tra gli obiettivi del programma Erasmus + grazie al quale ogni anno studenti e docenti degli Istituti di Alta Formazione europei convenzionati con il Conservatorio Frescobaldi giungono a Ferrara e si integrano alle attività di produzione del conservatorio stesso. Martedì 30 gennaio sono arrivati in città otto studentesse e studenti del Conservatorio Profesional de Música de Valencia con tre docenti e in questi giorni stanno frequentando le classi di musica d’insieme, seguendo lezioni individuali di strumento con alcuni docenti del conservatorio estense e infine si stanno preparando, insieme agli studenti del Conservatorio di Ferrara per il concerto che terranno domani alle 17 al Museo di Casa Romei dal titolo “Note in viaggio da Valencia a Ferrara” dove presenteranno un repertorio di musica da camera che spazia da Fuchs, Donizetti e Haydn, fino a Dubois, per concludere con l’esecuzione del celebre Le carnaval des animaux di Camille Saint-Saëns. Un’opera di umorismo irriverente, scritta nel 1886 per una festa privata di martedì grasso da celebrare con gli amici, destinata a due pianisti e una piccola orchestra con flauto, ottavino, clarinetto, glockenspiel, xilofono e quintetto d’archi. Nei singoli movimenti vengono passati in rassegna i personaggi dell’ambiente musicale parigino, messi in relazione ad animali. Per questo motivo l’autore ne proibì in pubblico l’esecuzione, che venne poi realizzata nel 1922, dopo la sua morte. Guidati dalla voce recitante di Roberta Scabbia, parteciperanno all’esecuzione: Nicola Roggio flauto, Mattia Castaldini clarinetto, Jacopo Salieri e Martina Bartolini pianoforte, Fabrizio Benazzi e Varvara Zubchynska percussioni, Giulio Tosi e Valentina Antonelli violini, Elisa Orioli viola, Sara Orioli violoncello e Danny Vommaro contrabbasso. Gli ospiti spagnoli invece sono: Carmela Blanco Roig soprano, Roser Camarena Palmer flauto, Maite Sayas Mares sax, Hugo Coronado García tromba, Irene D’Andrea Rodrigo pianoforte, María Segarra Alonso violino, María Ortega Soldevilla violoncello, Laia López Chisvert contrabbasso. Il concerto inizia alle ore 17.00 presso il Museo di Casa Romei, ingresso con biglietto del museo (5 euro intero, 2 euro ridotto).