A Recanati corre Pepa. Il centrodestra ha scelto

E’ il candidato a sindaco sostenuto da Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e civici "Persona umile, instancabile lavoratore, capace". Sei mesi per avere il sì.

A Recanati corre Pepa. Il centrodestra ha scelto
A Recanati corre Pepa. Il centrodestra ha scelto

RECANATI

Il centrodestra di Recanati, FdI-FI-Lega-Udc, Costituente popolare e diverse altre liste civiche, ha deciso: Emanuele Pepa è ufficialmente il loro candidato sindaco alle elezioni amministrative del prossimo giugno. Pepa ha sciolto ogni riserva martedì sera, al termine dell’ennesimo incontro fra tutti i rappresentanti della coalizione. Il suo nome era apparso nel luglio scorso, ma, come era logico attendersi, è stata necessaria per lui un’attenta valutazione per conciliare i suoi molteplici impegni lavorati e familiari con quelli futuri di sindaco. Ci son voluti quasi sei mesi, ma poi l’annuncio è arrivato. La candidatura di Emanuele Pepa, oggi presidente della Confartigianato Marche e che gestisce, insieme alla sua famiglia, "Pepa Group", impresa recanatese di trasporti e mezzi eccezionali, è considerata una scelta forte capace di unire tutte le forze "che fanno parte, si legge in una nota, della coalizione a livello nazionale e le liste civiche che hanno già partecipato con questa squadra alle precedenti elezioni comunali. In modo congiunto e unanime, abbiamo individuato in Emanuele Pepa il candidato Sindaco che condurrà il Centrodestra per offrire alla Città una seria, solida e competente alternativa all’amministrazione comunale Bravi/Fiordomo per il bene di Recanati". Pepa è molto conosciuto in città, oltre per la sua attività imprenditoriale, anche perché in passato è stato consigliere comunale per la "Casa delle libertà". Unanime il giudizio di tutte le forze politiche: Pepa viene descritto come "una persona concreta, umile, sincera, un instancabile lavoratore, una figura politica con l’esperienza maturata nei 10 anni di Consiglio Comunale e forte di quei valori che stanno a cuore a tutta la nostra area politica. Attorno a lui ci sarà una squadra di sei liste (Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Unione di Centro / Costituente Popolare, In Comune e Per una Recanati Migliore): un gruppo forte, coeso, preparato e determinato a restituire ai Recanatesi una Città che sappia guardare al futuro". Il primo comunicato ufficiale sulla campagna elettorale, che per Pepa si è aperta ufficialmente ieri, è firmato, fra l’altro, da alcuni ex candidati a sindaco del centro destra: Roberto Bartomeoli (In Comune), Enrico Fabraccio (Forza Italia), Luca Marconi (Unione di Centro / Costituente Popolare), Benito Mariani (Lega Recanati), Maurizio Paoletti (Per una Recanati Migliore) e Ettore Pelati (Fratelli d’Italia). Ora inizia anche il reclutamento di altre eventuali liste che condivideranno il programma e la scelta di Pepa a sindaco della città.