Aido, una panchina per i 50 anni Cena sociale: raccolti 2.800 euro

La somma sarà destinata all’attività di sensibilizzazione alla cultura del dono promossa dell’associazione.

Aido, una panchina per i 50 anni  Cena sociale: raccolti 2.800 euro
Aido, una panchina per i 50 anni Cena sociale: raccolti 2.800 euro

Cena solidale organizzata sabato dall’Aido a Montecassiano: raccolti 2.800 euro che saranno destinati alle attività di sensibilizzazione e promozione della cultura del dono promosse dall’associazione. Prima della cena il gruppo Aido comunale di Montecassiano, in occasione del 50° anniversario della fondazione dell’Aido nazionale, ha dipinto una panchina del Comune già collocata in via Catena, vicino al monumento dell’Avis. È stata apposta una targa con il logo Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) con la frase "Io dono...non so per chi ma so perché". Hanno preso parte i componenti del direttivo: Rachele Ricciardi (presidente), Leonardo Carelli (vicepresidente vicario), Rita Francioni (vicepresidente), Francesco Ricciardi (amministratore), Mabel Ciabocco (segretaria), Stefania Montironi, Marco Ciucciovè, Noemi Gironella e Rebecca Ricciardi (consiglieri), e il presidente del gruppo Aido provinciale di Macerata Elio Giacomelli. Presenti per l’amministrazione gli assessori Barbara Vecchi, Ilaria Matteucci e il consigliere Tristano Grandinetti. A seguire, nella Taverna di San Salvatore, c’è stata la cena solidale, con la partecipazione di 180 persone. Per la riuscita dell’evento in particolare è stata ringraziata Monica Latini.