Baldini ancora ricoverato in rianimazione a Torrette

Dopo gli esami medici si ipotizza la caduta provocata da un ostacolo.

Baldini ancora ricoverato in rianimazione a Torrette
Baldini ancora ricoverato in rianimazione a Torrette

Restano stazionarie le condizioni del sindaco Massimo Baldini (nella foto), dallo scorso 26 gennaio ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale regionale Torrette di Ancona, in seguito alla tremenda caduta al termine della cerimonia di inaugurazione nel nuovo Ufficio speciale per la ricostruzione a Castelraimondo. Da parte dei medici, per il momento, resta la massima prudenza, tenendolo sotto costante osservazione, in attesa evidentemente di segnali che possano garantire il graduale risveglio dal coma farmacologico. Nei giorni scorsi sono stati eseguiti alcuni accertamenti per valutare anche il riassorbimento degli ematomi, mentre i parametri vitali continuano ad essere nella norma. Dalla Tac sarebbe stato anche accertato che a provocare la caduta non sarebbe stato un malore improvviso, quanto un ostacolo rilevato scendendo le scale. Nel frattempo continuano a pervenire ai familiari messaggi di vicinanza dai cittadini e dal mondo della politica, non solo locale, ma anche regionale.

m. p.