Capodanni dal mondo nei locali. Poi brindisi in piazza della Libertà

Oggi le feste ai diversi fusi orari: si comincia a mezzogiorno. In centro musica, animazione e dj set

Capodanni dal mondo nei locali. Poi brindisi in piazza della Libertà
Capodanni dal mondo nei locali. Poi brindisi in piazza della Libertà

Ma chi l’ha detto che Capodanno è solo la notte più lunga dell’anno? A Macerata i festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno cominceranno oggi già a mezzogiorno, seguendo il fuso orario della Nuova Zelanda, al bar Almalù. Il locale di Colleverde, infatti, aprirà i "Capodanni dal mondo", l’appuntamento che coinvolgerà fino a notte inoltrata 15 bar e ristoranti di tutta la città che proporranno, nei diversi fusi orari, specialità culinarie, aperitivi e drink tradizionali delle nazioni scelte. Dopo la festa maori della Nuova Zelanda, alle 13 sarà la volta delle Isole Fiji da Spulla; alle 16 si potrà volare con la mente fino in Giappone al bar Centrale e da DiGusto. Alle 17, 18, 19 e 20 al Caffè del Corso ci sarà l’aperitivo della Russia; alle 18 spazio a Singapore da Spiriti Conviviali e, sempre alle 18, ci sarà anche la Mongolia da Spirtz&Chips. Alle 18.45 aperitivo con atmosfere Nepalesi da Civico 37; alle 18.45 Kathmandu da Samo; alle 19.30 Bombay da Cabaret; alle 21 Dubai al Caffettone e da Bifolchi Divini. A mezzanotte si festeggia con l’aperitivo italiano al Quartino e si chiude alle 3 con il Capodanno del Brasile da Sugo e Basquiat.

A partire dalle 23 la festa sarà anche in piazza della Libertà con l’appuntamento organizzato dagli assessorati agli Eventi e alle Politiche giovanili del Comune, in collaborazione con Banca Mediolanum. Per chi vorrà aspettare il nuovo anno sotto il cielo stellato del Comune, si potrà ballare con "We Love Dance 90-2000". Musica, animazione e dj set che saranno trasmessi in diretta su Radio Linea n.1 con la presenza, a Macerata, di Eddy Masterjoy, David Romano e il live show di Mary Scotto. Confermata la collaborazione con la Croce Rossa, che sarà presente in piazza con i suoi volontari e la sinergia con la Pro loco di Macerata che offrirà panettone e spumante per brindare al 2024.