Cena di solidarietà per Gaza: "Grande aiuto dall’Avsi locale"

La grave situazione della guerra in Israele è stato il tema che ha caratterizzato l’incontro organizzato a cura dell’Avsi Point...

Cena di solidarietà per Gaza: "Grande aiuto dall’Avsi locale"

La grave situazione della guerra in Israele è stato il tema che ha caratterizzato l’incontro: tante le testimonianze

La grave situazione della guerra in Israele è stato il tema che ha caratterizzato l’incontro organizzato a cura dell’Avsi Point di Recanati – Macerata, Civitanova e Tolentino. In collegamento hanno analizzato la grave situazione conseguente all’attacco del 7 ottobre padre Gabriel Romanelli, parroco di Gaza, Francesco Buono, responsabile Avsi Palestina, e Sobhy Makhoul, segretario generale del patriarcato maronita cattolico di Gerusalemme. Nel corso della cena di solidarietà, dopo l’intervento introduttivo di padre Gabriel Romanelli parroco di Gaza, Buono ha evidenziato il ruolo dell’ente per sostenere le popolazioni che soffrono a causa delle conseguenze del conflitto. L’intervento di Sobhy Makhoul è servito, invece, a comprendere anche i progetti tesi a favorire l’integrazione tra cattolici e musulmani. "Un esempio in tal senso – ha detto – è la funzione svolta dall’asilo gestito dalle suore maronite che accoglie ragazzi cristiani e musulmani". In una situazione di guerra vengono a mancare anche le opportunità di lavoro. "A Gaza ad esempio – ha detto Makhoul – è fiorente l’artigianato, ma a causa della guerra in corso purtroppo la produzione non può essere venduta alla popolazione locale. Per questo motivo abbiamo messo in campo delle iniziative per esportare i prodotti artigianali e un aiuto in tal senso è venuto anche dalla rete Avsi della provincia di Macerata". L’incontro, che si è svolto nella sala del convento dei Cappuccini di Recanati, è stato condiviso, attraverso la rete, anche con una sala gremita dai rappresentanti della rete Avsi di Carpi "a dimostrazione – hanno detto Sergio Calistri, responsabile Marche sud Avsi, e Maggiorino De Domicis, della rete Recanati, Macerata, Tolentino e Civitanova – dell’interesse che suscitano nella nostra comunità i temi affrontati nel corso dell’incontro".

Vittorio Bellagamba