Cestini del mare attivi: "Il nostro porto è pulito"

L’assessore Caldaroni spiega che le apparecchiature costate circa 45mila euro sono in funzione tre giorni a settimana: "Poi ci pensa il Cosmari".

Cestini del mare attivi: "Il nostro porto è pulito"

Cestini del mare attivi: "Il nostro porto è pulito"

Sono in funzione non tutti i giorni, ma fanno comunque il loro lavoro i cestini del mare, installati poco più di due anni fa, nel gennaio del 2022. Cestini che risucchiano rifiuti solidi di ogni genere, ma anche idrocarburi, e che sono posizionati in alcuni punti strategici nello specchio d’acqua portuale. Se lo chiedevano da qualche tempo gli assidui frequentatori del porto e la risposta in merito al funzionamento dei cestini del mare, costati poco più di 45 mila euro, arriva direttamente dall’assessore Francesco Caldaroni, con deleghe alla pesca, al porto e alle attività produttive. Un’occasione anche per fare un bilancio sulla pulizia del porto di Civitanova, che con la bella stagione si prepara ad accogliere sempre tante persone che lo scelgono come luogo di passeggio.

"I cestini in mare stanno funzionando regolarmente, non tutti i giorni, ma vengono accesi due o tre volte alla settimana – ha spiegato l’assessore Caldaroni –. Solitamente ad inizio settimana, quando le barche escono ed il porto resta senza imbarcazioni, poi il fine settimana. Il Cosmari passa poi a pulire l’area portuale due volte alla settimana e una volta a settimana c’è il passaggio per il ritiro oli esausti. Il porto è pulito, quindi continueremo così. E anche i pescatori stanno attenti. Rispetto a tanti altri porti quello di Civitanova è il più pulito", ha concluso l’assessore. Soltanto un paio di mesi fa si era svolta nella sala giunta di Palazzo Sforza una riunione operativa, che ha visto confrontarsi, tra gli altri, anche i vertici della Capitaneria di Porto e alcuni rappresentanti del Comsari, per definire una strategia con l’obiettivo di portare ad un livello più alto la raccolta differenziata proprio all’interno del porto ma anche sul lungomare civitanovese, sia nel tratto nord che sud.