Corso Unimc sull’intelligenza artificiale

L'Università di Macerata, il Centro di ricerca e servizio per la privacy e la cybersecurity dell'Università politecnica delle Marche offrono un corso di perfezionamento sull'intelligenza artificiale. Finanziato dall'UE, offre formazione teorico-pratica interdisciplinare con scadenza domanda 25 ottobre.

Corso Unimc  sull’intelligenza  artificiale
Corso Unimc sull’intelligenza artificiale

Nuove figure sempre più preparate sull’intelligenza artificiale. È lo scopo del corso di perfezionamento in "Etica, Diritto, Tecnologie del digitale", promosso dal dipartimento di scienze politiche dell’Università di Macerata, dal Centro di ricerca e servizio per la privacy e la cybersecurity dell’Università politecnica delle Marche e integrato nella cattedra Jean Monnet Edit. "Si tratta di un’opportunità unica – specifica la professoressa Benedetta Giovanola (nella foto), direttrice della cattedra Jean Monnet –. Il corso è finanziato dall’Unione Europea e ha lo scopo di creare una figura nuova che possa rispondere alle esigenze di valutazione del rischio nei sistemi di intelligenza artificiale. Un momento decisivo, questo, soprattutto dopo l’approvazione da parte del Parlamento Europeo della proposta sul primo quadro al mondo di regolamentazione dell’intelligenza artificiale (AI Act)". Ai partecipanti sarà offerta una formazione teorico-pratica interdisciplinare, volta a promuovere la consapevolezza della necessaria integrazione tra strumenti del digitale (come digital media, IoT, cloud, blockchain, cybersecurity, sistemi d’intelligenza artificiale) e principi e standard etici e giuridici; a favorire una gestione delle tecnologie digitali nel rispetto degli standard etici e giuridici; a consentire l’ottimizzazione delle opportunità connesse allo sviluppo delle tecnologie digitali, con particolare attenzione alle implicazioni in termini di marketing e reputazionali. Il progetto prevede un percorso di 30 crediti, pari a 120 ore di impegno. Il numero massimo dei posti è di 40. L’attività didattica avrà inizio a novembre e terminerà a marzo. Possono iscriversi i candidati in possesso di una laurea triennale o di altri titoli equivalenti. La scadenza della domanda di iscrizione è fissata al 25 ottobre.