Delusione al Palio dei Comuni. Jimmy Ferro Br non ce l’ha fatta

Delusione al Palio dei Comuni. Jimmy Ferro Br non ce l’ha fatta
Delusione al Palio dei Comuni. Jimmy Ferro Br non ce l’ha fatta

Ad aggiudicarsi la 35esima edizione del palio dei Comuni è stato il Comune di Montegiorgio con il cavallo Akela Pal Ferm. Era il favorito e i pronostici sono stati rispettati. Jimmy Ferro Br, il cavallo che correva per Civitanova, contro favorito secondo il giudizio degli esperti, non ce l’ha fatta e la differenza si è vista subito in batteria, quando ha ottenuto a stento la qualificazione, cedendo negli ultimi 200 metri dopo aver dato un’impressione favorevole.

La corsa ha confermato come in pista le cose spesso vanno diversamente da come una competizione viene valutata a tavolino. La griglia di partenza vuol dire molto, soprattutto quando il campo è pesante. Nella finale, Jimmy Ferro BR, condotto da Volpato e non da Gocciadoro, è partito con il numero 7 che non è certamente il meglio, ed è rimasto intrappolato nel traffico e all’ultima curva ha deciso di ritirarsi. Importante, comunque, è partecipare e confrontarsi con gli altri comuni, e questa è stata la vera vittoria del palio. E poi c’è la eccellente vetrina di promozione turistica per la città e i territori. "Complimenti al comune di Montegiorgio per la vittoria – è il commento del sindaco – sarà per la prossima occasione".

Grande rammarico per il risultato della competizione viene espresso da Pierpaolo Turchi che sulla carta scelta migliore non poteva fare: "Purtroppo i sorteggi non sono stati dalla nostra parte, ma la vittoria è stata della cavalla migliore, Akela Pal Ferm, che ha dimostrato una condizione stratosferica". Molto apprezzati dal gran pubblico presente, invece, la gastronomia messa ion campo dalla Pro Loco di Civitanova Alta e il folklore del gruppo di ’Caronte e i Pirati’ di Fontespina.

g. f.