Demolizione e ricostruzione. Nuovo edificio per il Comune

C’è l’ok al cantiere che vale oltre un milione sull’immobile in via Macerata.

Demolizione e ricostruzione. Nuovo edificio per il Comune
Demolizione e ricostruzione. Nuovo edificio per il Comune

Via libera al progetto di demolizione e ricostruzione della palazzina fatiscente che si trova in via Macerata, sul curvone di fronte alla pineta. L’amministrazione comunale, infatti, ha approvato in linea tecnica il progetto esecutivo dei lavori che porteranno alla realizzazione di un nuovo edificio "per le funzione strategiche".

Un intervento di un milione 149mila euro (di cui poco più di 800mila per i lavori) già finanziato dall’Ufficio Ricostruzione, presentato la scorsa estate e redatto dallo studio Brau che permetterà di realizzare un nuovo edificio di due piani da 160 metri quadrati l’uno, al cui interno saranno trasferiti uffici pubblici fondamentali per la gestione delle emergenze. Sul tetto dell’edificio sono previsti pannelli fotovoltaici e una pompa di calore, che copriranno oltre il 70% del fabbisogno energetico della struttura. Non è previsto consumo di suolo, visto che la palazzina sorgerà al posto di quella attuale che verrà demolita. Nel nuovo complesso saranno ospitati al piano terra l’anagrafe con i relativi archivi e, al piano superiore, l’ufficio dei lavori pubblici, del sindaco in caso di emergenza e il Coc (Centro operativo comunale). Secondo un primo cronoprogramma i lavori dovrebbero durare circa 18-20 mesi dall’inizio della demolizione della struttura attuale.