Due volumi sul patrimonio della Dalmazia con le Università di Macerata e di Zagabria

Rinnovata la collaborazione tra Università di Macerata e Università Cattolica di Zagabria per ricerca storica in Dalmazia. Presentati due volumi frutto di partnership trentennale.

Due volumi sul patrimonio della Dalmazia con le Università di Macerata e di Zagabria

Rinnovata la collaborazione tra Università di Macerata e Università Cattolica di Zagabria per ricerca storica in Dalmazia. Presentati due volumi frutto di partnership trentennale.

A 30 anni dalla firma di un accordo pluriennale di ricerca, si rinnova anche nel 2024 la collaborazione tra l’Università di Macerata e l’Università Cattolica di Zagabria. Nei giorni scorsi il Dipartimento di studi umanistici ha ospitato la presentazione di due volumi dedicati alla ricerca storica, epigrafica e archeologica in Dalmazia. I volumi rappresentano il frutto della collaborazione avviata negli anni ‘90 dal professor Gianfranco Paci, allora docente di epigrafia a Macerata, ed Emilio Marin, professore di archeologia romana e di archeologia ed epigrafia cristiana a Zagabria. Il rettore John McCourt e il direttore del Dipartimento Roberto Mancini hanno introdotto la presentazione delle due opere da parte degli autori Silvia Maria Marengo, Gianfranco Paci ed Emilio Marin, che hanno dialogato con i professori Roberto Perna e Simona Antolini.