Fiamme sotto casa. Mamma e figlio si salvano

Una donna e suo figlio sono finiti al pronto soccorso a causa di un incendio divampato in un caseificio sotto casa loro. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme e tratto in salvo i due, che sono stati poi accompagnati in ospedale. Le cause dell'incendio sembrano accidentali, ma le indagini sono in corso.

Fiamme sotto casa. Mamma e figlio si salvano
Fiamme sotto casa. Mamma e figlio si salvano

Mamma e figlio sono finiti al pronto soccorso, a causa di un incendio divampato nel caseificio proprio sotto casa loro. È successo nella frazione Civitella di Serravalle, poco dopo la mezzanotte tra giovedì e venerdì. Le fiamme sono partite dalla cella frigorifera di un negozio e laboratorio di formaggi. Ben presto fumo e fiamme hanno raggiunto anche l’appartamento sopra al negozio, dove dormivano una 45enne con il figlio 13enne. Sul posto sono accorse le squadre dei vigili del fuoco di Camerino e Visso, personale da Macerata e l’autoscala da Foligno. I pompieri hanno spento l’incendio, tratto in salvo mamma e figlio e poi messo in sicurezza i locali coinvolti.

La donna e il ragazzino, un po’ intossicati dal fumo, sono stati affidati alle cure del 118, e in ambulanza sono stati accompagnati all’ospedale di Camerino per accertamenti. Per fortuna le loro condizioni non sono preoccupanti, anche se l’esperienza è stata piuttosto choccante. Sia il negozio sia l’appartamento invece sono rimasti parecchio danneggiati dalle fiamme, e i vigili del fuoco li hanno dovuti dichiarare entrambi inagibili. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, per i necessari accertamenti utili anche a chiarire cosa sia successo. A quanto sembra, le cause dell’incendio sarebbero del tutto accidentali, e dovute al surriscaldamento della cella frigorifera del caseificio. Ma le indagini sull’accaduto sono in corso, per poter valutare tutte le ipotesi.