Freccette: obiettivo le finali tricolori

Presentazione del team e torneo. Si è esibito anche Acquaroli

Freccette: obiettivo le finali tricolori
Freccette: obiettivo le finali tricolori

Nei giorni scorsi, al Caffè dello Sport di Potenza Picena, sede del Never 180 Dart Club, si è svolta una vera e propria manifestazione dedicata al gioco delle freccette: un Torneo Open, dove i tesserati si sono misurati con grandi campioni a livello nazionale ed europeo. Hanno partecipato l’assessore Tommaso Ruffini, Sara Paoletti referente della Figf Marche e il governatore delle Marche Francesco Acquaroli. Presente anche il pluricampione e primo italiano della storia a disputare l’anno scorso un mondiale, Francesco "’Rosko’ Raschini. Dopo un momento conviviale all’Osteria del Vicolo, la serata è proseguita con la presentazione della squadra che, per la stagione 2024, disputerà la Seria A nel girone marchigiano, con lo scopo di qualificarsi per le finali nazionali di novembre, a Bologna. Poi, è stata inaugurata la nuova sala con due pedane. Lo spazio è stato impreziosito da un opera dello street artist potentino, Matteo Rossini. Prima del taglio del nastro, i presenti hanno ripercorso la storia del Dart Club, nato nel 2011 e fondato dall’attuale presidente, Simone Trovarelli, e dal compianto Loris Altarocca. Il tutto si è concluso con il Torneo Open a 32 giocatori: terzo classificato Andrea Bambozzi, secondo Simone Storani e primo Francesco Raschini. Proprio lui ha fatto da tutor al governatore della Regione, Francesco Acquaroli, con una lezione sul gioco delle freccette.