I ladri di Capodanno in azione. Bottino magro, ma tanti danni: "Hanno lasciato un disastro in casa"

Colpo in un’abitazione in contrada Morica. Un altro blitz alle Vergini, ma l’allarme mette in fuga in malviventi

I ladri di Capodanno in azione. Bottino magro, ma tanti danni: "Hanno lasciato un disastro in casa"
I ladri di Capodanno in azione. Bottino magro, ma tanti danni: "Hanno lasciato un disastro in casa"

Ladri in azione a Macerata, nel pomeriggio di domenica. Ma il bottino che hanno tirato su è molto inferiore al valore dei danni che hanno provato. Una banda è entrata in azione nel pomeriggio dell’ultimo dell’anno, nella zona di contrada Morica. "Il pomeriggio del 31 siamo usciti di casa intorno alle 17.30 – racconta la derubata – e al nostro rientro, all’incirca un’ora più tardi, erano già passati. Sono stati velocissimi, forse aspettavano fuori che noi uscissimo di casa, e appena ci siamo allontanati sono entrati". I ladri hanno messo fuori uso i lampioni esterni, per essere sicuri di poter agire indisturbati, e poi hanno spaccato una finestra e si sono introdotti nell’abitazione della coppia. "In casa non c’era nulla di valore, ma loro hanno messo tutto a soqquadro, lasciando un disastro. E alla fine si sono portati via il nostro televisore. Dispiace soprattutto per i danni che hanno fatto". Un blitz analogo è stato tentato in via Ventura, nella zona delle Vergini. In quel caso però i malviventi non avevano fatto i conti con il sistema di allarme, che è scattato e li ha messi in fuga. A quanto sembra, queste bande si muovono a piedi per le campagne, prendendo di mira casolari isolati, e sfruttando magari la presenza di qualche basista. I due episodi sono stati denunciati alla polizia. Le indagini sono in corso, per provare a risalire ai responsabili. Intanto, le forze dell’ordine invitano i cittadini a usare ogni accortezza per prevenire questo genere di episodi, e soprattutto a segnalare tempestivamente al 112 eventuali presenze o rumori anomali, in particolare, ma non solo, nelle ore notturne.