"Impianto fotovoltaico, presentato un esposto"

Risparmio energetico a scuola, minoranza all’attacco: "Installato nel 2017 e non attivo, sperperi del Comune al vaglio della Corte dei Conti"

"Impianto fotovoltaico, presentato un esposto"
"Impianto fotovoltaico, presentato un esposto"

di Giorgio Giannaccini

"Gli sperperi e le inefficienze del Comune di Potenza Picena sono ora al vaglio della Corte dei Conti". Lo denuncia il Partito democratico locale, guidato dal segretario Stefano Dall’Aglio, che assesta così l’ennesima frecciatina verso l’amministrazione comunale. Nello specifico i dem, in comunicato stampa, fanno riferimento "all’incredibile vicenda dell’impianto fotovoltaico installato nel 2017, in occasione della ristrutturazione della scuola media ‘Leonardo Da Vinci’ e a oggi non ancora allacciati alla rete finisce all’attenzione della Corte dei Conti – osserva l’opposizione –. A segnalarla con un esposto i tre gruppi consiliari di minoranza (Partito Democratico, Civico 49 e Movimento 5 Stelle) che, dopo aver ricostruito la questione consultando gli atti amministrativi susseguitisi, hanno ritenuto di sottoporre alla verifica della Corte le responsabilità di quello che appare un vero e proprio danno erariale al Comune di Potenza Picena e quindi ai suoi cittadini. Nel 2017 partirono i lavori di adeguamento sismico dell’edificio della scuola media di Potenza Picena – ricorda il Pd –, e fu realizzato un impianto fotovoltaico di potenza pari a 19 kW e di importo di oltre 30mila euro. Tra dimenticanze e iniziative inconcludenti delle amministrazioni Acquaroli prima e Tartabini poi arriviamo a oggi, agosto 2023, con l’impianto non ancora allacciato alla rete con conseguente mancata riduzione dei costi a carico della cittadinanza e probabile assenza di interventi di manutenzione dell’impianto realizzato e mai sfruttato". Perciò, secondo il Pd, "la giunta Tartabini-Casciotti colleziona un ulteriore fallimento e anche in questo caso, invece di dare il buon esempio, non fa che scrivere una nuova pagina di inefficienza e di cattiva amministrazione. Speriamo almeno che la stessa storia non si ripeta anche nella nuova scuola elementare di Porto Potenza Picena inaugurata a inizio aprile 2022 e con l’impianto fotovoltaico realizzato e non ancora allacciato alla rete per tutto l’anno scolastico 20222023. Riusciranno i nostri eroi – concludono i dem con ironia – a farlo entrare in funzione per l’imminente inizio del prossimo anno scolastico?"