La riorganizzazione dei bus. Nuove linee verso le frazioni e a servizio degli universitari

Torna in circolazione la "6": migliore coordinamento con gli orari dei treni degli studenti. Corse tra Sforzacosta e Piediripa e verso le zone commerciali di Macerata e Corridonia.

La riorganizzazione dei bus. Nuove linee verso le frazioni e a servizio degli universitari

Studentesse di Scienze della Formazione salgono su un bus dell’Apm in contrada Vallebona (foto Calavita)

Torna in circolazione a Macerata la linea 6 degli autobus per consentire agli studenti universitari di avere una maggiore coincidenza con gli orari dei treni. Inoltre vengono istitute due nuove linee di collegamento tra Sforzacosta e Piediripa e con le zone commerciali di Corridonia e Piediripa. Queste le principali novità previste per il trasporto pubblico locale, che entreranno in vigore da lunedì prossimo. Per il periodo scolastico, nei giorni feriali, sarà riattivata la corsa delle 14.10 della linea 1 utilizzata dagli studenti che provengono dalle scuole di altri paesi limitrofi e la corsa delle 20.14 a servizio della sede universitaria di Villa Lauri.

Per quanto riguarda la linea 2 sarà eliminato il passaggio corso Cairoli/viale Don Bosco e attivata una nuova fermata alla stazione di Vallebona con il mantenimento della corsa delle 20.10. Rimangono invariate le linee 3 e 4, mentre per la linea 5 saranno riattivate le corse delle 14.08 e delle 14.35 per il ritorno a casa da lavoro. La linea 6 sarà adeguata con gli orari di passaggio dei treni per garantire il maggior numero possibile di coincidenze, mentre per la linea 7 saranno soppresse le corse delle 9.30, 14.41, 15.36, 16.29, 17.36 e 18.33 e sostituite da una nuova Linea 7/10 e dal prolungamento della stessa fino al Corridomnia. Per la linea 8 saranno soppresse le corse delle 9.03, 10.08, 11.03, 15.02, 17.10, 18.03 e 19.08 sostituite dalla nuova linea 7/10 fino al Corridomnia. Per la linea 9 è previsto il transito in via Panfilo nel pomeriggio. Per la linea 11 verrà riattivato il transito a Montanello nelle corse delle 8.15 e delle 11.10 e soppresse le corse delle 14.10, 14.42, 15.15, 16, 17.10, 19.05, 19.50 sostituite con il passaggio in via Panfilo della linea 9 nella fascia pomeridiana. Per la linea 12, la corsa di ritorno da Colbuccaro delle 18.45 transiterà anche a Piediripa.

"Abbiamo accolto le richieste dei cittadini e, prime tra tutte, quelle relative ai collegamenti con le due principali frazioni di Sforzacosta e Piediripa dove molti maceratesi, soprattutto anziani, si dirigono per usufruire dei vari centri medici in zona – ha commentato l’assessore ai Trasporti Laura Laviano –. Dopo un proficuo confronto con il rettore John McCourt e con la comunità universitaria abbiamo accolto gran parte delle richieste per agevolare gli studenti. Da sottolineare che tale riorganizzazione non ha comportato un aumento di chilometri rispetto a quelli riconosciuti a contributo dalla Regione Marche al Comune". Novità la linea 7/10, che effettuerà 10 corse al giorno (giardini Diaz, via Bramante, Piediripa, centri commerciali, Sforzacosta, via Roma e giardini Diaz). La linea 10/7 (che farà il percorso inverso) effettuerà 9 corse al giorno. Sono state, inoltre, anticipate alcune corse bis mattutine a servizio degli studenti per permettere di arrivare prima nei vari istituti scolastici. Il servizio non sarà svolto il 1° gennaio, 6 gennaio, Pasqua e Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 8 dicembre, 25 e 26 dicembre.