Lavori casa di riposo, il Comune in visita

Sopralluogo con l’ufficio ricostruzione e addetti all’opera. Il sindaco Gentili: "Si procede. spediti, sono soddisfatto". .

Lavori casa di riposo,  il Comune in visita
Lavori casa di riposo, il Comune in visita

Procedono a ritmo serrato i lavori di ricostruzione della casa di riposo a Monte San Giusto. L’edificio, reso inagibile dal sisma del 2016, infatti, da aprile è interessato da una complessa opera di recupero affidata alla A.D. Restauri & Costruzioni srl di Napoli, la ditta che si è aggiudicata il bando di gara. Mercoledì nuovo sopralluogo dell’amministrazione comunale, insieme ai tecnici dell’Ufficio ricostruzione, al direttore Marco Trovarelli e ai dirigenti Maurizio Paulini e Marco Teobaldelli.

"Il gruppo è stato accompagnato all’interno del cantiere dal direttore dei lavori, l’architetto Elio Conte alla presenza dell’architetto Andrea Capasso della ditta esecutrice dei lavori – racconta il sindaco Andrea Gentili – ed è stato mostrato come stanno procedendo gli interventi. Al momento i lavori, che vanno avanti per lotti, stanno interessando il primo piano della casa di riposo, successivamente si passerà al piano terra. Il cantiere è stato consegnato il 18 aprile scorso e sono molto soddisfatto perché le opere stanno procedendo speditamente, rispettando il cronoprogramma. L’azienda sta intervenendo con diverse unità e siamo contenti del lavoro fatto perché, come abbiamo sempre sostenuto, il recupero della casa di riposo è determinante. Questo è sicuramente il cantiere più importante per Monte San Giusto, non solo per l’entità economica dell’intervento (quasi 3 milioni di euro, ndr), ma anche per il valore sociale e di comunità che la struttura rappresenta e che vogliamo riconsegnare al paese il prima possibile. Dopo le tante difficoltà affrontate, con un primo bando andato deserto, vedere oggi che i lavori procedono speditamente è per noi motivo di grande gioia". Per il cantiere, che interesserà una superficie di 1.600 metri quadri, il cronoprogramma prevede poco più di due anni di lavori.