L’ex sindaco Pezzanesi cambia: mossa politica, entra nella Lega

Il suo approdo nel Carroccio fisserebbe le basi per un progetto territoriale in vista delle elezioni del 2024.

L’ex sindaco Pezzanesi cambia:  mossa politica, entra nella Lega
L’ex sindaco Pezzanesi cambia: mossa politica, entra nella Lega

di Lucia Gentili

L’ex sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi entra nella Lega. Rumors sempre più insistenti parlano di un suo ingresso nel partito, che sarebbe stato fortemente voluto dalla segreteria provinciale del Carroccio. Ieri lo stesso Pezzanesi, il segretario provinciale di Macerata Luca Buldorini (nonché vicepresidente della Provincia) e il segretario Lega Tolentino Giovanni Gabrielli avrebbero avuto una riunione a Roma, con i vertici, per siglare l’ingresso. Una scelta che avvicinerebbe la Lega al mondo civico. E fisserebbe le basi per un progetto territoriale in vista delle elezioni amministrative del 2024. Infatti, il prossimo anno, saranno chiamati alle urne ben trentasette Comuni del Maceratese su un totale di cinquantacinque. Si tratta di Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Cingoli, Colmurano, Fiastra, Fiuminata, Gualdo, Loro Piceno, Matelica, Mogliano, Monte Cavallo, Monte San Giusto, Monte San Martino, Montecassiano, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Pieve Torina, Pioraco, Poggio San Vicino, Pollenza, Potenza Picena, Recanati, Ripe San Ginesio, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Sefro, Serrapetrona, Serravalle di Chienti, Treia, Urbisaglia, Visso. Non solo. Il 2024 è pure l’anno delle Europee. E saranno rieletti anche i consiglieri provinciali (restano fino alla cessazione della carica di sindaci o consiglieri nei Comuni d’appartenenza, mentre il mandato del presidente è sempre di quattro anni). Pezzanesi è in politica fin dagli anni Novanta; ha ricoperto inizialmente la carica di consigliere comunale, poi di capogruppo del Pdl e vicepresidente del Consiglio comunale. Durante la presidenza Capponi, quella di assessore a turismo, caccia, pesca e aree protette in Provincia. È stato consigliere provinciale e, come noto, sindaco di Tolentino per due mandati, sostenuto da centrodestra e liste civiche. Sabato scorso invece l’ex vicesindaco Silvia Luconi ha ufficializzato l’ingresso in Fratelli d’Italia.