L’università e il lavoro. Due sportelli per i giovani

Il sindaco: "In una regione in cui mancano figure specializzate questa iniziativa gratuita sarà una guida per il futuro". Ecco come funziona.

L’università e il lavoro. Due sportelli per i giovani
L’università e il lavoro. Due sportelli per i giovani

Da una parte essere di supporto e orientare i giovani nella scelta dei corsi di laurea da seguire dopo il diploma e nelle scuole di specializzazione e master, dall’altro essere una guida per chi intende avviarsi nel mondo dell’impresa. È questo l’obiettivo che si prefiggono il Polo Unitelma Sapienza Città del Sapere, la Cooperativa Mare Dentro e la Project Fin, che in collaborazione con l’amministrazione attivano due sportelli gratuiti per orientare giovani. Ai due servizi si può accedere gratuitamente, per appuntamento, sia in via telematica che attraverso gli uffici aperti in via Mandela, nella sede della palazzina StudentiAnziani (info 0733-524920 e polo.civitanovamarche@unitelmasapienza.it). L’iniziativa è stata illustrata ieri in una conferenza stampa, alla quale sono intervenuti il professor Vincenzo Salzano (Polo Unitelma), Roberta Crocetti (Project Fin) e il sindaco Fabrizio Ciarapica. "Un’iniziativa molto importante per la nostra città e per una regione dove la micro impresa costituisce l’aspetto principale della sua economia", è la prolusione del sindaco. "Una regione – aggiunge – che notoriamente soffre la carenza di figure specializzate, per cui l’orientamento e la formazione dei giovani che vogliano far fronte con competenza alle richieste che arrivano dal mondo del lavoro sono indispensabili. Ben vengano queste iniziative, quindi", ha concluso il sindaco, "i nostri giovani vanno guidati nella scelta di un futuro in base alle loro aspirazioni e alle loro capacità". "Nostro obiettivo", ha detto invece il professor Salzano, "è intercettare i giovani lontani dalle esigenze del mondo del lavoro e guidarli verso una scelta consapevole. Tra gli obiettivi, anche quello di ricollocare persone di una certa età nel mondo del lavoro". Gli aspiranti imprenditori saranno guidati dalla Project Fin.

"È un’azienda – ha spiegato Roberta Crocetti – che si occupa di progettazione e finanza agevolata. Seguiamo tutta la fase, dall’idea alla realizzazione degli obiettivi. Il nostro intervento si estende a tutte le categorie, dal commercio all’agricoltura, dall’industria ai servizi. Oltre all’attivazione degli sportelli sarà promosso anche un corso di formazione in management dei sistemi turistici, dalla gestione dell’impresa al marketing territoriale". Il corso, è stato poi spiegato, prevede l’acquisizione di precise competenze relative a tecniche statistiche, analisi e programmazione economica, marketing, gestione economica e finanziaria, e si occuperà di problematiche legislative connesse all’operatività del comparto turistico.