Post sisma: fondi alla Rocca di Urbisaglia

Il Commissario alla Ricostruzione trasferisce fondi per il restauro della Rocca Medioevale di Urbisaglia, parte di un intervento per preservare l'architettura storica post-sisma.

Il Commissario alla Ricostruzione Guido Castelli ha firmato un decreto con cui trasferisce 277mila euro all’Ufficio speciale ricostruzione Marche per il restauro della Rocca Medioevale di Urbisaglia. Si tratta di una parte dell’intervento complessivo da 311 mila euro, che ha l’obiettivo di rafforzare uno dei luoghi più iconici della provincia di Macerata.

"L’architettura dei nostri borghi è uno dei tesori più preziosi che dobbiamo tutelare attraverso una ricostruzione attenta a preservare l’identità paesaggistica e urbanistica dell’Appennino centrale – dichiara Castelli –. Insieme al presidente Francesco Acquaroli e all’Ufficio speciale ricostruzione delle Marche stiamo imprimendo un cambio di passo che non lascia indietro nessuna opera, così da riparare davvero le ferite che il sisma ha causato al nostro territorio".

Dopo il terremoto, a causa dei danni, è stata avviata un’operazione preliminare di consolidamento per garantire la sicurezza dell’edificio. Le lesioni si sono concentrate principalmente sulla parte superiore della torre, sulle murature perimetrali che circondano la copertura piatta e i merli sovrastanti. Il progetto mira a intervenire proprio su questa area critica, prevedendo l’installazione di cuciture verticali in acciaio inox.