Risate in maschera e fiera non solo per gli innamorati

Tante iniziative per la festa di San Valentino e il Carnevale. Luci spente alla torre civica e a quella di Sant’Agostino. Coriandoli e gonfiabili in piazza.

Risate in maschera e fiera non solo per gli innamorati

Risate in maschera e fiera non solo per gli innamorati

Anche quest’anno piena partecipazione dell’Amministrazione comunale di Recanati a "M’illumino di meno". "Aderiamo - spiega, durante la conferenza stampa tenutasi ieri mattina a palazzo comunale, il vice sindaco Mirco Scorcelli - con lo spegnimento delle luci della Torre civica e di quella a Sant’Agostino del Passero solitario, oltre che del palazzo comunale. Inoltre, alle ore 18 giro con bici elettriche o muscolari per le vie del centro ed il parco di Villa Colloredo. Molte altre le iniziative sul tema ambientale ad iniziare dall’impegno dell’assessore Moretti per la costituzione di una comunità energetica a servizio del centro storico". Gli fa eco l’assessore alla Cultura, Soccio, ricordando che anche il museo aderisce all’iniziativa. Non manca neanche l’impegno alla sostenibilità alimentare e il sindaco Bravi ricorda che ieri a mensa "ai bambini è stato servito un pasto particolare, fatto apposta per sensibilizzare i più piccoli sull’importanza di mangiare sano e prodotti vicini al territorio come km0 o biologici".

Domenica, intanto, la città si veste a festa con la fiera di San Valentino, giunta alla sua 14ª edizione: "Per ora hanno aderito 37 ambulanti, in aumento rispetto al passato, precisa Scorcelli. Saranno presenti anche circa 20 banchi di hobbisti. Nell’atrio verrà realizzata, come l’anno scorso, un’atmosfera particolare, grazie ai negozi di Recanati, che daranno una mano ad allestire un loro spazio, e alla collaborazione con l’istituto Bonifazi con le loro linee di moda e benessere. Nel pomeriggio musica del trio latino e laboratori per la realizzazione di costumi di Carnevale". Non passerà, infatti, sotto traccia neanche il Carnevale, la festa per eccellenza dedicata ai più piccoli, e Pina Taddei, presidente della Pro loco cittadina assicura che per loro ci saranno in piazza Leopardi gonfiabili, peluche elettrici, trucca bimbi, l’animazione del Teatro Instabile con i pupazzi animati, dolcetti, frappe e cioccolata calda. "Il carnevale è la giornata dove tutti torniamo piccoli per un momento e l’anno scorso grandi e piccini si sono ci siamo tutti divertiti con maschere molto belle e la premiazione di quelle più creative. In caso di mal tempo la festa si terrà all’interno dell’atrio comunale".

A questa festa anche quest’anno non è voluto mancare la ditta Ottaviani che offrirà doni a tutti i partecipanti. "È sempre un piacere- dice Laura Ottaviani- partecipare a una festa che porta allegria, specie in un periodo così difficile".