Sbarra cade su un’auto: sfiorata madre con bimba

In viale Matteotti una lastra di ferro è volata giù dall’impalcatura del cantiere. Sul posto pattuglia della polizia locale per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Sbarra cade su un’auto:  sfiorata madre con bimba
Sbarra cade su un’auto: sfiorata madre con bimba

di Lorena Cellini

Spavento per automobilisti e pedoni ieri mattina in viale Matteotti quando dalle impalcature di un cantiere edile, in cui sono in corso lavori per la realizzazione di un grosso edificio, sono cadute delle sbarre di ferro e si sono schiantate sulla strada. Per fortuna nessuno è stato colpito e l’unico danno che hanno causato è stato quello subìto dalla carrozzeria di una macchina che stava transitando in quel momento e contro cui il tubo ha rimbalzato. E’ successo intorno alle 9.30 e sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia municipale di Civitanova per ricostruire l’incidente e per acquisire informazioni utili a istruire la pratica da inoltrare agli enti competenti ai controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, oltre che per acquisire anche i dati dell’automobilista coinvolto e che dovrà essere risarcito. Tanta paura però per chi si è trovato a pochi metri dall’impatto delle sbarre piovute dall’alto. E’ il caso di una donna che aveva in braccio la figlia di pochi mesi, sull’altro lato della strada, e che ha assistito alla scena. "Come rischiare la vita di prima mattina. Ore 9.30, parcheggi la macchina in viale Matteotti, ti appresti a prendere tua figlia in braccio e mentre lo fai ecco che dall’ultimo piano dell’impalcatura volano tubi", racconta attraverso un posto pubblicato sui social. "Per fortuna – osserva – non passava nessuno in bicicletta o in scooter, c’è stato solo un piccolo danno a un’auto, e il tubo è rimbalzato dal lato opposto a noi. Ma è normale? E la sicurezza nei luoghi di lavoro?".