Una giovane mamma al comando del Norm

Cambio della guardia nella Compagnia di Trapani, arriva il tenente Camilla Bernacchini. Ha 25 anni ed è originaria di Tolentino

Una giovane mamma al comando del Norm

Una giovane mamma al comando del Norm

di Lucia Gentili

Ieri ha preso il comando del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Trapani, in Sicilia, il tenente Camilla Bernacchini. Ha 25 anni, è originaria di Tolentino, dove è stata fino all’età di 15 anni e dove vive la sua famiglia. È anche mamma di una bimba di 3 anni. Dopo aver frequentato il ginnasio all’istituto di istruzione superiore "F. Filelfo", si è iscritta ad una delle più prestigiose istituzioni militari italiane, ottenendo nel tempo, con impegno, dedizione e passione, successi sia nello studio che nello sport. Dal 2013 al 2016 è stata infatti alla Scuola militare Teulié di Milano, poi dal 2016 al 2018 all’Accademia militare di Modena; dal 2018 al 2021 nella Scuola ufficiali carabinieri di Roma (laurea in giurisprudenza). Dal 2021 al 2023 comandante di plotone alla Scuola marescialli e brigadieri dell’Arma (2° reggimento carabinieri di Velletri). E ora è diventata comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Trapani. Il tenente Bernacchini subentra al capitano Gianluca Vitagliano il quale, dopo due anni alla guida del reparto, è stato destinato a comandare la 3ª sezione del Nucleo investigativo di Milano. Nel gennaio 2016 l’allora sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi l’aveva convocata in Comune per complimentarsi di persona e per consegnarle una pergamena di elogio. "In un momento di grande confusione, queste ragazze e questi ragazzi impegnati nella carriera militare e che frequentano Scuole e Accademie, sono un vero esempio della nostra migliore gioventù – aveva detto il primo cittadino in quell’occasione –, che ogni giorno si impegna in prima persona per fare propri e per difendere i più alti valori della patria. A loro vanno la nostra gratitudine e il nostro ringraziamento così come alle famiglie, che non fanno mai mancare a questi straordinari ragazzi il loro prezioso appoggio". La stessa scuola militare Teulié aveva evidenziato in un elogio, tra le altre cose, le "eccezionali qualità morali e di carattere" della Bernacchini. Il legame con la città, dove risiedono i genitori e la sorella, è sempre rimasto forte. E la comunità è orgogliosa di questo nuovo incarico a una giovane mamma, nonché tenente.