Voto, altro gruppo civico con Vallesi e Marignani

Dopo "La Montecosaro che vogliamo" ecco una nuova formazione fatta da ex amministratori, cittadini e imprenditori: "Ascolto e cambiamento".

Voto, altro gruppo civico con Vallesi e Marignani
Voto, altro gruppo civico con Vallesi e Marignani

In vista delle elezioni amministrative della prossima primavera, per scegliere il nuovo sindaco, nell’ottobre scorso il primo ad uscire allo scoperto era stato il gruppo "La Montecosaro che vogliamo" senza però indicare i nomi dei principali aderenti. Ora si fa avanti un’altra formazione civica che ha come promotori Sandro Vallesi, commercialista e assessore al Bilancio in una precedente legislatura, e Giordano Marignani, addetto alla Tesoreria della Tod’s e in passato capogruppo di maggioranza.

"L’anno 2024 aprirà una stagione fondamentale per la nostra comunità montecosarese – spiegano entrambi – perché saremo chiamati a dire la nostra su come vorremmo il nostro paese. Il nostro movimento d’opinione civico, formato da alcuni ex amministratori, cittadini, professionisti ed imprenditori che hanno a cuore Montecosaro, vuole contribuire alla formazione di una proposta alternativa all’attuale amministrazione".

Il gruppo si sta incontrando e confrontando già da diverso tempo con i montecosaresi. "Stiamo gettando le basi – prosegue Sandro Vallesi – per un programma che avrà come prospettiva primaria quella di riaccendere la “luce” sul nostro paese. Il principale desiderio che ci ha motivato è quello di far riacquistare identità, valore e prestigio a Montecosaro e i suoi quartieri, che attualmente vengono spesso considerati periferia di Civitanova".

"L’ascolto e la volontà di dare voce alla voglia di cambiamento che molti concittadini ci stanno chiedendo – aggiunge Giordano Marignani – sono la base della nostra iniziativa". Il movimento civico anticipa già i primi orientamenti del proprio impegno. "Molte sono le aree di intervento sia al centro storico, che allo Scalo e nelle aree rurali perché si dovranno garantire a tutte le zone del paese i servizi essenziali – sottolineano i due promotori –. Riteniamo non più rinviabile la realizzazione di un luogo d’incontro (piazza), che aggreghi i cittadini e che potrà avvenire anche attraverso una lungimirante opera di riqualificazione sociale ed urbana con un occhio importante alla sostenibilità. Bisognerà affrontare immediatamente il problema della viabilità, con una proposta che miri ad una nuova connessione della rete viaria con conseguente alleggerimento del traffico nei punti nevralgici del paese. Viste le ricchezze del nostro territorio è necessario rilanciare concreti progetti turistici/culturali".

Il movimento civico invita i montecosaresi a partecipare ai prossimi incontri.

"Aspettiamo tutti coloro che vogliono costruire un’alternativa all’attuale amministrazione – concludono Vallesi e Marignani –. Ascolto, presenza, passione, competenza e impegno saranno i nostri punti di forza e che rappresenteranno il nostro motto per il governo del Paese. Consapevoli del percorso fatto e della nostra identità, non precludiamo il confronto costruttivo con le forze di opinione in campo o con chiunque abbia a cuore Montecosaro come lo abbiamo noi".