Eccellenza. "Montefano, a Osimo una sfida senza tatticismi»

Il portiere del Montefano, Simone David, si prepara per la sfida contro Osimo senza tatticismi. La squadra, seconda in classifica, affronta il match con fiducia e determinazione, consapevole della propria forza ma senza pressioni.

"Montefano, a Osimo una sfida senza tatticismi"

Simone David, portiere del Montefano

"A Osimo sarà una gara aperta e senza tanti tatticismi". Simone David, portiere del Montefano, pensa al match di domenica. "All’andata – ricorda – era stata una partita a rischio rinvio per il tanto vento. Come gioco è stata una delle nostre migliori prove, ma era un periodo in cui bastava un mezzo tiro per farci gol. Siamo poi rimasti in dieci, ciò ha cambiato la nostra condotta perché abbiamo pensato a stare compatti e a sfruttare certe occasioni piuttosto che giocarla a viso aperto". In questi anni il Montefano si è guadagnato credibilità a suon di brillanti risultati. "Le squadre – dice David – cominciano a rendersi conto che è difficile affrontarci, molte adottano lo stesso nostro modulo per lasciarci meno spazi, ciò fa piacere ed è uno stimolo in più per trovare nuove soluzioni per proporre il nostro gioco e scardinare le difese". I viola, secondi in classifica, dovranno stare attenti a Osimo. "Loro possono contare su un reparto avanzato di valore con un bomber come Tittarelli e con un giocatore di indubbio valore come Bugaro. Dovremo stare attenti in difesa così come abbiamo fatto dall’inizio e prestare attenzione ai calci piazzati". L’ottima posizione del Montefano può aumentare la pressione sulla squadra. "Siamo secondi con merito, consapevoli dei nostri punti di forza ma non abbiamo alcuna pressione. Viviamo tutto con leggerezza, preparandoci sempre con estrema attenzione".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su