A scuola dal cane poliziotto: "’Fait’ ha incontrato gli alunni"

Il cane poliziotto Fait visita la scuola di Zocca per sensibilizzare gli studenti sull'importanza della cura e dell'addestramento dei cani da lavoro, promuovendo il benessere animale e la cittadinanza attiva. Un'iniziativa supportata dall'assessore al Benessere Animale Sara Sandrolini e da associazioni locali.

A scuola dal cane poliziotto: "’Fait’ ha incontrato gli alunni"

L’unità cinofila con ’Fait’

‘Fait’, il cane poliziotto dell’Unità cinofila di Polizia locale dell’Unione Terre dei Castelli è stato ospite l’altro ieri ospite nelle due classi terze della scuola secondaria di primo grado di Zocca. Era accompagnato dagli agenti Luca Giusti e Luca Cristoni, sotto l’egida del Comandante Pierpaolo Marullo. Durante l’incontro, con gli studenti si è parlato di cura, custodia, educazione e affetto da dedicare al cane, del corretto rapporto tra l’uomo addestratore e questo tipo particolare di cane (tanto utile alla sicurezza sociale), che pur essendo un instancabile ‘lavoratore’, vive l’esperienza della ricerca di sostanze stupefacenti con gioco e motivazione. Fra i vari temi affrontati, anche l’addestramento dolce, con rinforzo positivo, tanto appagante per la relazione uomo-cane, nel rispetto del benessere animale e anche come è possibile divenire un agente di polizia cinofila. Il progetto voluto e promosso da Sara Sandrolini, assessore al Benessere Animale del Comune di Zocca, ha lo scopo di divulgare il benessere animale, partendo dai banchi di scuola, di formare alla cittadinanza attiva proprio le giovani generazioni: "un percorso – spiega l’assessore – di assibilazione e conoscenza dell’argomento, volto a far acquisire una maggiore consapevolezza e rispetto nei confronti di tutti gli animali, partendo da quelli di affezione". Presenti in affiancamento in aula i docenti delle classi, Sara Sandrolini e le volontarie di Mici nel Cuore & Co di Zocca e dintorni - Enpa Modena, Francesca Guidotti e Flavia Olivieri. Il progetto coinvolge tutti i livelli scolastici del territorio del Comune Zocca".

Walter Bellisi